Morto D'Amico, vicesindaco di Lanciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2266

LANCIANO. E’ morto oggi pomeriggio Attilio D' Amico, attuale vice sindaco di Lanciano, già sindaco della città e consigliere ed ex assessore regionale.
D'Amico aveva 63 anni e soffriva da mesi di una grave malattia. ma fino alla scorsa settimana aveva svolto l'attività amministrativa.
Il vice sindaco di Lanciano, figlio del senatore Errico, era già stato assessore comunale alla cultura dal 1975 al 1980; dal 1980 al 1985 era stato sindaco di Lanciano e dal 1985 al 1992 prima consigliere poi assessore regionale.
D'Amico era tornato alla politica attiva nel 1997 con la costituzione del Cdu, poi nel 2006 era stato eletto consigliere comunale nella lista Udc, e assessore alla cultura con l'attuale sindaco Filippo Paolini, il quale lo scorso agosto lo aveva nominato vice sindaco.
A dare l'annuncio della scomparsa D'Amico è stata la presidente del consiglio comunale, Graziella Di Campli, durante lo svolgimento dei lavori dell'Assemblea civica sull'adozione del nuovo piano regolatore generale di Lanciano.
Il Consiglio è stato subito sospeso e riconvocato per la prosecuzione in seconda convocazione venerdì 12 settembre.
10/09/2008 18.26