A Pescara Porta Nova in festa, 1, 2 e 3 agosto

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2280

ESTATE 2008. PESCARA. La neo associazione Culturale Nova Piscaria, con l’intento primo di creare una nuova attenzione verso il comprensorio cittadino di Porta Nuova, si è costituita comitato organizzatore della I Edizione di “Porta Nova in Festa”.
La festa, che avrà luogo 1, 2 e 3 Agosto 2008 in Piazza Alessandrini, ha il proposito di riscoprire gli antichi momenti di festa nelle piazze, le tradizioni conviviali abruzzesi, la memoria storica del territorio.
Canti e balli tradizionali, accompagnati dagli allegri suoni dell'organetto abruzzese, allieteranno le giornate di festa; giochi semplici del passato divertiranno grandi e piccini creando ilare unione tra tutti i partecipanti e spensieratezza nelle emozioni dei tifosi presenti.
L'ampia offerta di intrattenimento prevede un largo spazio per i bambini, che troveranno giochi e giostre specifiche in piazza.
Durante le tre serate avranno luogo esibizioni musicali curate da note band locali, performance sportive con interventi di grandi campioni dello sport e coreografie di danza.
Venerdì 1 Agosto, in piazza Alessandrini, alle ore 21, si potrà assistere all'appuntamento “pugilato sotto le stelle”, con la disputa dell'ambito titolo della Corona del Centro Italia, sotto l'egida della Federazione Pugilistica Italiana. Il grande evento sportivo si avvale del Patrocinio dei Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009.
In linea con gli intenti primi dell'associazione, si terrà un convegno sulle memorie storico-artistiche della città, sulle origini del comprensorio di Porta Nuova e sull'antica Piscaria, da cui il nome dell'Associazione Culturale.
Il convegno, dal titolo “Interventi in Città”, trasformazioni dello spazio urbano nel tempo e nella memoria, avrà luogo nei locali della Casa D'annunzio in Corso Manthonè, alle 18:30 di domenica 3 Agosto e sarà presenziato dall'Assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Paola Marchegiani, co-promotrice dell'iniziativa. Interverranno studiosi e ricercatori di storia del territorio, delle espressioni d'arte che hanno interessato nel tempo la città, di storia del teatro e dello spettacolo e di archeologia industriale.
Per l'intero periodo della festa si proporrà una postazione di raccolta per l'AIL Pescara Onlus.
01/08/2008 11.17