Teti nominato presidente onorario della Sisit

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

862

CHIETI. Un prestigioso riconoscimento è stato attribuito ad Antonio Teti, responsabile del supporto tecnico informatico della Direzione Generale dell’Università “G. d’Annunzio” .
Teti è stato nominato presidente onorario del Sisit - Società Italiana delle Scienze Informatiche e Tecnologiche – associazione nazionale che si occupa dello studio dell'evoluzione delle tecnologie informatiche a livello mondiale e in particolare dell'alta formazione nel settore ICT (Information and Communication Technology).
Il Sist annovera tra i suoi membri importanti personaggi del mondo accademico italiano e di aziende che operano nel settore informatico.
Il conferimento della nomina si è celebrato, dopo una breve cerimonia, la settimana scorsa a Napoli. La carica di presidente onorario è conferita dal Consiglio Direttivo del Sisit su segnalazione del Comitato Tecnico Scientifico della Società, sulla base di una rosa di candidati selezionati tra le personalità eminenti che si sono distinte in ambito scientifico e accademico, nazionale e internazionale, nel settore dell'Information Technology e che meglio rappresentano la continuità e la specificità delle finalità e degli indirizzi culturali dell'Associazione.
Antonio Teti, già vice presidente dell'associazione Informatici Professionisti (AIP), è professional member dell'Association for Computing Machinery (ACM) e della New York Accademy of Sciences (NYAS).
Autore di molteplici libri di successo adottati da numerose università italiane ed europee, ha focalizzato le sue ricerche, negli ultimi anni, sull'applicazione e la gestione delle tecnologie informatiche nelle aziende pubbliche e private.
Proprio il suo ultimo libro dal titolo “Management dei servizi IT”, pubblicato dal Sole 24 Ore alla fine dello scorso anno e la cui prefazione porta la firma del Senatore Lucio Stanca, già Ministro dell'Innovazione nella Pubblica Amministrazione, ha conquistato un grande successo di pubblico essendo il primo testo in Italia ad affrontare le tematiche riconducibili alle metodologie di gestione dei servizi informatici nelle aziende.
Antonio Teti ha commentato la sua nomina come «un grande e inaspettato riconoscimento per i ventiquattro anni di vita dedicata allo studio delle tecnologie informatiche e alle attività professionali e accademiche che ho svolto sempre con grande sacrificio e impegno».
24/07/2008 12.10