Fossacesia diventa città, si parte con i festeggiamenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1244

FOSSACESIA. Venerdì 25 luglio 2008 alle ore 21.30 in piazza Fantini Fossacesia festeggerà il titolo di Città, onorificenza concessa al Comune frentano dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Presenzierà la cerimonia il vicepresidente della Camera dei deputati, Maurizio Lupi, al quale il Consiglio comunale consegnerà per l'occasione la cittadinanza benemerita.
La manifestazione si aprirà con la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti e proseguirà con gli interventi del sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio e dell'on. Maurizio Lupi. In chiusura sarà data lettura del decreto presidenziale con cui è stata conferita l'alta onorificenza. Seguirà concerto della Fanfara dell'Arma dei Carabinieri.
«Abbiamo ottenuto un riconoscimento prestigioso dal Capo dello Stato, che premia le iniziative di sviluppo del territorio condotte in questi anni con un successo visibile sia in termini di valorizzazione delle risorse economiche e sociali della nostra comunità», ha detto il sindaco Enrico Di Giuseppantonio. «Ne è testimonianza tangibile lo straordinario sviluppo demografico e produttivo degli ultimi anni che ha segnato una radicale trasformazione per Fossacesia».
Il titolo di città è infatti riconosciuto dal Testo Unico sull'Ordinamento degli Enti Locali ai Comuni insigni per ricordi, monumenti storici e per l'attuale importanza sotto il profilo storico-culturale, demografico e socioeconomico.
A festeggiare questo successo ci sarà l'onorevole Maurizio Lupi, la cui famiglia emigrò nel 1956 da Fosscesia per cercare fortuna a Milano. Entrambi i genitori dell'attuale vicepresidente della Camera, sono infatti fossacesiani e lo stesso onorevole ha trascorso in gioventù le vacanze estive qui, ospite dei parenti abruzzesi.


23/07/2008 15.45