A Scafa vietato il consiglio sull’inquinamento dell’acqua

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2141

SCAFA. A Scafa la maggioranza ha bocciato per ben due volte la richiesta di convocazione di un consiglio comunale straordinario per discutere sul delicato argomento dell’acqua.


SCAFA. A Scafa la maggioranza ha bocciato per ben due volte la richiesta di convocazione di un consiglio comunale straordinario per discutere sul delicato argomento dell'acqua.

Secondo la versione del governo cittadino la richiesta della minoranza «non costituisce proposta di deliberazione per consentire l'espressione dei pareri da parte del responsabile del servizio e gli argomenti richiamati non rientrano nelle attribuzioni di competenza del Consiglio comunale».
Insomma, è inutile trattare la questione.
Ma in altri comuni, il Consiglio è stato autorizzato. «E' accaduto a Tocco, Loreto e Pescara», dice il consigliere di minoranza Giovanni Tontodonati che denuncia la loro situazione “anomala”.
«Il Consiglio», continua il consigliere, «rappresenta l'intera comunità, delibera l'indirizzo politico - amministrativo ed esercita il controllo sulla sua applicazione».
La richiesta è arrivata dopo gli ultimi provvedimenti da parte della Magistratura circa eventuali responsabilità di amministratori e dirigenti, pubblici e privati, una inchiesta che ha portato 33 avvisi di garanzia.
Si parla di avvelenamento delle acque potabili da inquinanti derivanti dalla lavorazione industriale abusivamente ed illegalmente stoccati in un terreno di circa 4 ettari limitrofo all'alveo del fiume Pescara, in territorio di Bussi. Scafa, per sua collocazione geografica, è stato sicuramente interessato del grave problema.
Nel consiglio si sarebbe dovuta valutare anche la possibilità del Comune di costituirsi parte civile in un eventuale rinvio a giudizio dei responsabili attualmente indagati. Ma adesso anche questa ipotesi sfuma.
Della questione è stato informato anche il prefetto di Pescara Paolo Orrei che avrebbe chiesto già chiarimenti al Comune.

16/07/2008 10.19

[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=15448]ACQUA AVVELENATA, 33 AVVISI DI GARANZIA[/url]