Prostituzione, arrestati due protettori

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1131



SILVI MARINA. Alle prime ore dell'alba di ieri, i Carabinieri del dipendente Norm, insieme a quelli della Stazione dei Carabinieri di Silvi hanno tratto in arresto due cittadini rumeni accusati di sfruttamento della prostituzione.
I due Gheorge Zanfir di 50 anni e Mihalache Balan di 30, di professione operai e incensurati sono stati notati a bordo della loro Volkswagen.
Stavano percorrendo la statale 16 adriatica quando all'improvviso, hanno fatto scendeva una prostituta.
I miliatri in borghese hanno deciso di intervenire. I due rumeni resisi conto che si trattava dell'intervento forze di polizia hanno fatto risalire la ragazza in auto e sono fuggiti ma poco dopo sono stati fermati.
La prostituta a questo punto ha cominciato a raccontare tutta la sua storia ai Carabinieri che non escludono di essere incappati in una vera e propria associazione.
In ogni caso i due rumeni sono stati tratti in arresto con l'accusa di favoreggiamento della prostituzione ed associati al carcere di Teramo, mentre la donna, 19enne, è stata affidata ad un'associazione con sede nella provincia di Teramo specializzata proprio nel recupero morale delle prostitute.
09/07/2008 13.36