Sospeso aliscafo Tirrenia che da Vasto e Ortona va alle Tremiti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1823

VASTO. Francesco Piccolotti, assessore provinciale e consigliere comunale, ha presentato stamane una interrogazione al sindaco Luciano Lapenna per conoscere i motivi che avrebbero spinto la Tirrenia a sopprimere il servizio di Aliscafo che collega i porti di Vasto ed Ortona alle isole Tremiti.
Nell'interrogazione, inoltre, Francesco Piccolotti ha chiesto al sindaco se è vero o meno che sono state avviate con la Regione Abruzzo trattative con la società di navigazione Tirrenia finalizzate al ripristino del collegamento con le isole e se nella trattativa avviata non ritiene di dover chiedere il potenziamento del servizio grazie all'impiego di un aliscafo moderno, così come avviene nella vicina Termoli.
«L'Aliscafo Diomedea», ricorda Piccolotti, «da qualche anno a questa parte, aveva accusato diversi contrattempi tecnici, causa di numerosi disservizi, che avevano spinto l'amministrazione a valutare altre e nuove strategie perché è impensabile, per l'economia turistica della nostra Regione ed in modo particolare della Provincia di Chieti, che gli utenti di due scali portuali di una certa importanza come quelli di Vasto ed Ortona debbano recarsi a Termoli, in Molise, per raggiungere le isole Tremiti».
Il collegamento tra i porti di Vasto ed Ortona e le Diomedee esiste da oltre 50 anni. «La soppressione», sostiene l'assessore provinciale, «della linea rappresenterebbe un danno per l'economia turistica di tutta la Provincia di Chieti».
25/06/2008 17.04