Finanza, 25 persone denunciate per falsa documentazione contabile

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1161

L’AQUILA. Duecentosessanta verifiche fiscali, con la constatazione di 14 milioni sottratti all'imposizione sui redditi e 5 milioni all'Iva. Tredici evasori totali scoperti. Sono alcuni dei risultati dell'attività svolta in provincia dell'Aquila dalla Guardia di Finanza nei primi cinque mesi del 2008. VIGILI PESCARA: 988 MULTE, 700 PUNTI PATENTE, 30 DISCARICHE SCOVATE IN 5 MESI
Tre gli evasori paratotali; undici persone denunciate, per dichiarazione infedele o fraudolenta, occultamento e distruzione di documenti contabili oppure omessa dichiarazione.
In materia di spesa sanitaria sono state accertate indebite esenzioni ottenute con false dichiarazioni sulle condizioni reddituali per un importo di 10 mila euro, con la denuncia di 44 responsabili. Quanto ai finanziamenti concessi dagli enti locali, sono stati denunciati 25 soggetti che hanno ottenuto indebitamente contributi per 700 mila euro grazie all'uso di falsa documentazione contabile.
I controlli strumentali sono stati 1.505, nei settori documenti di accompagnamento dei beni viaggianti, scontrini e ricevute fiscali. Quanto al controllo del sommerso di lavoro, individuati 98 lavoratori in nero e 33 irregolari.
Nel contrasto agli stupefacenti, sono stati eseguiti 78 interventi repressivi con 7 persone arrestate e altre 5 denunciate per reati di traffico, spaccio e detenzione di sostanze illegali. Altre 65 persone sono state segnalate in Prefettura.
Tra i sequestri, 2 chili di cocaina e 300 grammi tra hashish e marijuana. Le stazioni di soccorso dell'Aquila e di Roccaraso sono intervenute 5 volte, portando in salvo 14 persone con 2 feriti. Sono 147 le segnalazioni al servizio telefonico 117.
Per quanto riguarda infine la polizia economica, nel settore del riciclaggio sono state scoperte 9 violazioni da parte di 13 soggetti che hanno indebitamente trasferito denaro contante senza intermediari abilitati per 1 milione 300 mila euro.
Nell'usura, 4 soggetti segnalati e 53 titoli sequestrati. La lotta alla contraffazione marchi ha portato al sequestro di 1.510 articoli di merce contraffatta e 1.331 supporti audiovisivi illegali; 8 responsabili denunciati.
24/06/2008 15.39

[pagebreak]

VIGILI PESCARA: 988 MULTE, 700 PUNTI PATENTE, 30 DISCARICHE SCOVATE IN 5 MESI

PESCARA. Un'operazione di controllo straordinario del territorio ha visto impegnati, dal 16 al 22 giugno, 138 vigili urbani. L'intervento ha riguardato, a turno, le tre circoscrizioni della citta', come avviene ormai ciclicamente ogni due o tre mesi, ed ha portato, tra l'altro, a controllare 1.352 veicoli, per un totale di 988 violazioni accertate su 1.352 veicoli controllati, decurtato 700 punti dalle patenti, e dall'inizio dell'anno hanno sequestrato circa 323 caschi non omologati.
Tracciando il bilancio dell'operazione, il comandante della Polizia municipale, Ernesto Grippo, ha sottolineato che durante questi controlli sono state accertate 795 violazioni legate alle sosta e 103 violazioni legate all'utilizzo di cinture e cellulari.
Sono state individuate 30 discariche abusive e tre sono state bonificate.
Attraverso il telelaser sono state riscontrate 184 violazioni al Codice della strada. I fermi e i sequestri amministrativi sono stati 27. Tra gli interventi effettuati, quello tra via Tavo, via Tirino, via Lago di Borgiano, via Lago di Capestrano, e via Stradonetto, dove sono state ritrovate 32 autovetture, tra mercoledi' e giovedi', con le gomme tagliate.
Il comandante Grippo ha poi aggiunto che i cantieri edili non possono fare rumore dalle 13 alle 15 e dalle 20 alle 7; per le sorgenti mobili il regolamento vale dalle 13 alle 16 e dalle 20 alle 8; per i diffusori pubblici dalle 13 alle 16: per chi non rispetta queste regole è prevista una sanzione di 516 euro.

24/06/2008 16.33