Viabilità, un milione e mezzo di euro per la sicurezza della Tiburtina

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

949

PESCARA. Lavori per un milione e mezzo di euro per rendere più sicura la Tiburtina Valeria nel tratto che collega Popoli, Bussi sul Tirino, Tocco da Casauria, località Madonna degli Angeli e Torre de Passeri. Prenderanno il via lunedì prossimo, per concludersi alla fine dell’estate, interessando complessivamente circa dodici chilometri.

Lo ha annunciato il presidente della Provincia di Pescara, Giuseppe De Dominicis, che sottolinea con soddisfazione «la messa a punto e l'avvio di un piano di interventi atteso da tempo, destinato ad aumentare sensibilmente il fattore sicurezza in un'area dall'intensissimo volume di traffico anche di mezzi pesanti». Nel dettaglio le migliorie che riguardano la strada “ex Statale 5”, prevedono in ordine cronologico la realizzazione della rotatoria all'altezza dello svincolo con Bussi, la costruzione di una variante al viadotto del secondo salto della centrale dell'Enel nel territorio del Comune di Tocco da Casauria; la rettifica di tre curve che si trovano nel tratto tra Bussi sul Tirino e Popoli e in quello tra Bussi sul Tirino e Tocco da Casauria, la realizzazione di un'altra rotatoria allo svincolo in località “Madonna degli Angeli” di Torre de Passeri.
I lavori sono stati affidati alla ditta “Di Prospero” di Pescara, e saranno finanziati con fondi stanziati dalla Regione: l'inizio - come detto - è previsto già a partire da lunedì prossimo, la conclusione per la fine di settembre.
«Ancora una volta va sottolineato con questo intervento l'impegno concreto della Provincia di Pescara», spiega ancora De Dominicis «che grazie al lavoro di coordinamento dell'assessore alla Viabilità, Antonello Linari, oltre ad aver avviato una vera e propria campagna sulla sicurezza stradale, sta cercando in tutti i modi di reperire quei fondi necessari a migliorare la circolazione di tratto stradali, come quello in questione, tristemente caratterizzati da frequenti incidenti automobilistici».

20/06/2008