Sgomberati due accampamenti abusivi, controllati 20 romeni

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1839

PESCARA. Sono stati sgomberati ieri due accampamenti abusivi dove vivevano ormai da tempo alcuni romeni. Non solo adulti, ma anche 6 bambini con una età inferiore ai 10 anni. Alloggi di fortuna dove i nuclei familiari si erano praticamente trasferiti.

L'operazione è stata coordinata dalla dottoressa Parisio, dell'Ufficio Stranieri della Questura di Pescara, e vi hanno preso parte 3 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, agenti della Scientifica e tre pattuglie della Polizia Municipale coordinate dal tenente colonnello Fioretti.
Dieci cittadini romeni, 7 uomini e 3 donne, con sei bambini di età compresa tra i 5 e i 10 anni sono stati identificati alle prime luci dell'alba di venerdì, nel corso di una operazione straordinaria di controllo del territorio disposta dal Questore di Pescara Stefano Cecere.
Tre romeni, senza precedenti penali, si trovavano nell'area antistante il Ponte Capacchietti , sono stati fatti sgomberare e subito dopo la società Attiva ha rimosso due furgoni di materiale di risulta.
Era lì che vivevano indisturbatamente fino all'arrivo degli agenti.
Altri sette romeni (quattro uomini e tre donne tutti con numerosi precedenti penali) insieme a sei minori sono stati trovati mentre alloggiavano in alcuni immobili fatiscenti nell'area all'incrocio tra via Alessandro Volta e Strada Comunale Piana.
Per i romeni con precedenti penali si sono disposti gli atti per l' espulsione.
Sono al vaglio dell'ufficio minori della Polizia di Stato le posizioni dei bambini.


14/06/2008 9.30