Parcheggi a pagamento a Porta Nuova: protestano i residenti

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2663

PESCARA. Il Comune di Pescara annuncia una rivoluzione nella viabilità: 2.750 posti auto, di cui sino ad oggi solo 314 a pagamento, saranno affidati in gestione alla società Ecoesse di Chieti.


PESCARA. Il Comune di Pescara annuncia una rivoluzione nella viabilità: 2.750 posti auto, di cui sino ad oggi solo 314 a pagamento, saranno affidati in gestione alla società Ecoesse di Chieti.
Questa non è certo una novità (ne avevamo scritto già il 28 maggio dell'anno scorso) ma visto che il momento si sta avvicinando sono in molti a storcere il naso.
Per i residenti ci sarà un permesso gratuito garantito per una sola auto. Chi non dispone di garage o soluzioni alternative potrà beneficiare di un permesso che al costo complessivo di 15 euro al mese garantirà la sosta senza ulteriori spese. 20 euro, invece, il costo del permesso per i commercianti.
«Si annuncia una nuova tassa per i pescaresi che vivono a Porta Nuova», contesta il consigliere di Fi Guerino Testa, «una zona residenziale dove il commercio è praticamente estinto, e dove l'unica attrattiva è la ristorazione, nella zona vecchia».
«Il Comune potrebbe pensare di andare incontro ai cittadini-automobilisti», suggerisce il consigliere di centrodestra, «studiando delle soluzioni alternative a questa nuova tassa sull'asfalto».
Testa propone ad esempio un maxi parcheggio nell'ex fonderia Camplone, «per creare nuovi posti auto», o una riduzione delle ore di parcheggio a pagamento («ad esempio solo la mattina»).
Critica anche l'associazione "Il cittadino", che insieme ad alcuni residenti nei quartieri interessati, inoltrerà al Comune di Pescara richiesta di copia di tutti gli atti relativi alla istituzione dei parcheggi in questione, «per verificare la legittimità dell'azione amministrativa e di tutelare, secondo la propria funzione istituzionale, gli interessi collettivi degli utenti eventualmente pregiudicati»
«I nuovi parcheggi serviranno all'amministrazione comunale per "fare cassa"», contesta anche il consigliere di circoscrizione Piero Stanchi (Udc). «E'assurdo creare nuovi parcheggi in una zona di Pescara Portanuova ad alta densità demografica; piazza Alessandrini, viale Pindaro, via Conte
di Ruvo, via Colonna, via Italica, via dei Marrucini, via dei Peligni, via dei Marsi, via dei Sanniti, via dei Sabini, sono vie dove il posteggio è utilizzato essenzialmente dai residenti».
Dopo il piano traffico «che ha sconvolto la vita dei cittadini di Portanuova», contesta ancora il consigliere, «per loro arriva la ciliegina sulla torta. Inoltre come consigliere di Circoscrizione chiederò all'amministrazione comunale il perché dell'aumento delle strisce blu a Portanuova e quale sarà l'utilizzo dei ricavi che deriveranno».

I NUOVI PARCHEGGI A PAGAMENTO IN CITTA'

- Largo dei Frentani – 32 posti auto;
- Via Valerio – 12 posti auto;
- Via dei Bastioni, nel tratto da via Orazio e viale d'Annunzio – 21 posti auto;
- Via Orazio – 30 posti auto;
- Piazza Alessandrini – 109 posti auto;
- Tribunale areale_a – 122 posti auto;
- Tribunale su strada – 66 posti auto;
- Tribunale areale_b – 164 posti auto;
- Tribunale areale_c – 124 posti auto;
- Viale Pindaro – 70 posti auto;
- Via Conte di Ruvo, nel tratto da Viale Marconi a Viale d'Annunzio – 22 posti auto;
- Via Colonna – 91 posti auto;
- Via Italica – 92 posti auto;
- Via dei Marrucini – 43 posti auto;
- Via dei Peligni – 31 posti auto;
- Via dei Marsi, nel tratto da via Italica a via Colonna – 24 posti auto;
- Via dei Sanniti, nel tratto da via Italica a via Colonna – 21 posti auto;
- Via Campotosto, nel tratto da via Tiburtina a via Aterno – 50 posti auto;
- Via Paolini / Largo Lama – 98 posti auto;
- Via Fonte Romana, nel tratto da Piazza Pierangeli a via Monte Faito – 65 posti auto;
- Via Monte Faito, nel tratto da via Monte Pagano a via Fonte Romana – 81 posti auto;
- Via Passolanciano (areale) – 150 posti auto;
- Area via Bologna – 100 posti auto;
- Via Paolucci, nel tratto da via Gobetti a via Puccini – 30 posti auto;
- Mercato Ittico – 50 posti auto;
- Via Acerbo – 19 posti auto;
- Parcheggio in struttura Portanuova, da completare attraverso l'esecuzione della perizia elaborata dal concedente – 328 posti auto;
- Parcheggio di scambio Pescara-Nord – 251 posti auto; da realizzare attraverso l'esecuzione della perizia elaborata dal concedente – 19 posti auto;
- Parcheggio di scambio Pescara-Sud – 430 posti auto.

PARCHEGGI A PAGAMENTO E GESTIONE PARCHEGGI AREA DI RISULTA


Visualizzazione ingrandita della mappa

10/06/2008 9.32