Accordo tra Comune di Roseto e Rfi: parte la riqualificazione

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

775



ROSETO. La possibilità di recuperare una porzione significativa del territorio di Roseto centro, l'acquisizione di una struttura storica come l'Arena 4 Palme e ancora la possibilità di realizzare un autosilo da 280 posti auto nella zona centrale. Sono i punti cardini del verbale d'intesa siglato il 19 maggio scorso da Comune e Ferrovie dello Stato.
Il progetto si articola in tre punti: l'acquisizione dell'attuale parcheggio della Stazione con annesso bar dove oltre all'autosilo, che sarà costruito dal Comune,è prevista la realizzazione di una struttura la cui destinazione è ancora da definire; l'acquisizione dell'Arena 4 Palme, possibilmente con la formula del comodato d'uso per 99 anni che permetterà la riqualificazione e la messa a norma dell'impianto.
Terzo ed ultimo passo 'acquisizione dell'area dell'ex Autogas da utilizzare come parcheggio a raso.
Nell'intervento complessivo sono inoltre previsti miglioramenti significativi sul sottovia Thaulero che sarà ampliato a 5 metri mentre altri passaggi pedonali verranno ristrutturati.
Secondo il verbale d'intenti, firmato dal Sindaco di Roseto e dall'Ing. Carlo Vito nella sua qualità di Responsabile Terminali Viaggiatori e Merci di Rete Ferroviaria Italiana, sarà un gruppo di lavoro, formato da tecnici e progettisti, ad elaborare una proposta per la realizzazione degli interventi di riqualificazione urbana delle aree del comparto ferroviario.
«È un progetto strategico fondamentale per la città – ha detto in conferenza stampa il Sindaco Franco Di Bonaventura - per cui abbiamo lavorato in stretta collaborazione con l'ex Assessore regionale ai Trasporti, ora Parlamentare Tommaso Ginoble, già da due anni che ci permetterà di riqualificare una porzione significativa di Roseto realizzando servizi e infrastrutture che contribuiranno al complessivo miglioramento della qualità della vita».

30/05/2008 14.16