Esercitazione di Emergenza "Gran Sasso 2008"

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

721

L'AQUILA. Mercoledì 14 maggio, dalle ore 10, il Traforo del Gran Sasso d'Italia costituirà lo scenario di un'operazione di emergenza in ambito autostradale, denominata "Gran Sasso 2008" , che verrà coordinata dalla Prefettura dell'Aquila, d'intesa con la Prefettura di Teramo.
All'esercitazione, che si svolgerà in osservanza di quanto disposto in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale transeuropea, parteciperanno i Vigili del Fuoco ed il Servizio sanitario 118 dell'Aquila e Teramo, la Polizia Stradale dell'Aquila, l'Infn-Laboratori del Gran Sasso e la Società Autostrada dei Parchi.
L'operazione di emergenza, che verrà effettuata all'interno del traforo Autostradale del Gran Sasso e che riguarderà anche le persone presenti nei laboratori INFN, prevederà la simulazione di un incidente stradale con feriti all'interno del tunnel in direzione Teramo-L'Aquila, con il coinvolgimento di una vettura e di un autobus e con il conseguenziale sviluppo di un incendio.
L'esercitazione servirà per verificare, secondo le prescrizioni individuate nelle specifiche pianificazioni di emergenza, delle strutture preposte a fronteggiare tali fattispecie incidentali, sia all'accertamento della rispondenza della pianificazione di sicurezza del sistema "Gran Sasso".
Per l'occasione il Traforo Autostradale del Gran Sasso verrà chiuso al traffico in direzione Teramo-L'Aquila dalle ore 9.45 alle ore 13 circa ed in direzione L'Aquila-Teramo dalle ore 10 alle ore 13 circa, circostanza che verrà evidenziata e presegnalata attraverso i pannelli a messaggio variabile della A/24, a cura della Società Autostrada dei Parchi.
08/05/2008 11.18