Edilizia scolastica, impianti fotovoltaici in 10 istituti superiori teramani

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

678

TERAMO. Sono pronti i progetti esecutivi che consentiranno di installare dieci impianti fotovoltaici in altrettanti istituti superiori della provincia. Per tale iniziativa la Provincia si avvale di un contributo del Ministero dell’Ambiente che ammonta a 87 mila 726 euro. Della progettazione si è occupata Agena, l’Agenzia per l’energia e l’ambiente della provincia di Teramo.
Il finanziamento è stato concesso alla in base alla partecipazione al bando “Il sole a scuola”, rivolto a Comuni e Province e finalizzato appunto alla realizzazione di impianti fotovoltaici negli edifici scolastici e all'avvio simultaneo, tramite il coinvolgimento degli studenti, di una attività didattica volta ad effettuare analisi energetiche e interventi di razionalizzazione e risparmio.
I progetti finanziati riguardano dieci scuole: a Teramo l'istituto tecnico commerciale Pascal e il liceo artistico, a Giulianova il liceo scientifico e l'Ipsia, a Roseto l'istituto magistrale Saffo e l'Ipsia, ad Atri il polo scolastico e l'Ipsia, a Montorio l'istituto tecnico commerciale ed a Castelli l'istituto d'arte.
I lavori per installare gli impianti fotovoltaici inizieranno entro la fine del prossimo mese nel rispetto del termine fissato dal bando ministeriale (21 maggio).
“Si tratta di un progetto - è il commento dell'assessore all'edilizia scolastica Nicola Di Marco – dalla duplice finalità: da una parte quella di attuare nel nostro territorio una politica basata sull'utilizzo sostenibile delle risorse naturali e, dall'altra, quella di sensibilizzare le giovani generazioni alla tutela dell'ambiente e al risparmio energetico. La Provincia ha già attuato alcuni anni fa un progetto analogo, coinvolgendo cinque istituti scolastici del territorio. Ci auguriamo di poter continuare su questa linea anche in futuro”.

16/04/2008 10.54