Un 52enne travolto da una ringhiera: incidente a Bucchianico

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1250

BUCCHIANICO. Tragedia nel pomeriggio. Probabilmente è caduto dal balcone del primo piano di casa sua mentre cerca di installare una ringhiera. Ora è in prognosi riservata un 52enne del posto.

Erano le 16.45 di oggi quando l'ambulanza del 118 è intervenuta in contrada Colle dei Gesuiti, dove risiede Giustino Torello, operaio 52enne di Bucchianico, che è stato rinvenuto a terra reduce da un grave trauma.
La situazione del ferito è apparsa subito abbastanza grave, anche se le condizioni non erano disperate.
L'uomo, infatti, è riuscito comunque a muovere gli arti ed era cosciente anche se visibilmente provato e sotto shock.
I sanitari hanno deciso lo stesso di far intervenire sul posto il mezzo aereo dell'elisoccorso che ha trasportato lo sventurato presso l'Ospedale di Pescara ove è attualmente ricoverato in prognosi riservata.
L'uomo, in base ai primi accertamenti effettuati dai Carabinieri di Bucchianico, sembra che al momento dell'incidente fosse da solo ma non vi è chiarezza su quello che può essere effettivamente successo.
L'uomo probabilmente si trovava sul balcone al primo piano e, mentre cercava di installare la ringhiera nuova (circa due metri e mezzo di ferro) è probabilmente caduto al suolo dopo aver perso l'equilibrio e sopra di lui la ringhiera stessa.
Secondo i carabinieri però l'uomo avrebbe potuto trovarsi anche a terra a manovrare la carrucola con la quale stava tirando su la ringhiera e quest'ultima si sia sganciata travolgendolo.
«Quanto veramente accaduto, si spera», ha detto il comandante provinciale di Chieti, Aldo Manzo, «sarà lui stesso a raccontarcelo appena possibile. Intanto dell'incidente informeremo la Procura della Repubblica di Chieti».
27/03/2008 18.57