Rapina il consigliere comunale di Vasto e finisce in manette

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1210

VASTO. Stamattina ha tentato di rapinare l’assessore alla cultura al Comune di Vasto Francescopaolo D’Adamo. Ma gli è andata male perché è stato subito arrestato da una pattuglia dei carabinieri che era in zona. In mattinata la smentita: non è l'assessore. E' solo un omonimo.


Si tratta di un giovane napoletano che questa mattina, poco prima delle 8, ha preso di mira l'assessore che era fermo in macchina a leggere il giornale.
D'Adamo stava stazionando in un piazzale della statale 16 a Vasto Marina e mai avrebbe pensato di cominciare male la giornata.
All'improvviso, senza che avesse il tempo di accorgersene, il giovane si è avvicinato alla sua auto. .
Pistola in pugno, il malvivente ha aperto la portiera dell'auto e, puntando l'arma in faccia all'amministratore, gli ha intimato di dargli il portafogli.
D'Adamo glielo ha dato subito, non si è ribellato e probabilmente ha capito che era meglio non reagire.
Ma l'aggressore non ha fatto in tempo a fuggire perche' una pattuglia dei carabinieri, in transito nella zona, lo ha inseguito e bloccato.
In tasca l'uomo aveva ancora il portafogli di D'Adamo e la pistola, risultata essere una scacciacani. Secondo i carabinieri si tratta della stessa arma utilizzata nei giorni scorsi in un'analoga rapina ai danni di una coppietta appartata in auto in un piazzale a San Nicola, lungo la statale 16,
circostanza che farebbe pensare che sia proprio l'uomo bloccato stamani l'autore di quel colpo, come di un altro verificatosi ieri sera alla villa comunale, in pieno centro a Vasto, dove un
uomo, brandendo una pistola, aveva rapinato i telefonini ad alcuni ragazzini, terrorizzati per l'accaduto.
Sono in corso, adesso, perquisizioni nell'abitazione dell'uomo che a Vasto avrebbe una base d'appoggio.
19/03/2008 10.22

LA VITTIMA NON E' UN ASSESSORE DI VASTO MA UN SUO OMONIMO

Il rapinatore arrestato si chiama Gennaro Orlando ha 26 anni ed è un pregiudicato.
Si è fatta chiarezza, invece, solo in tarda mattinata, sulla vittima della rapina, che non è l'assessore alla Cultura di Vasto, bensì un suo omonimo.
Anche questo D'Adamo, tuttavia è un esponente politico, ovvero consigliere comunale del partito di Casini, presidente del consiglio comunale di Vasto nella passata consiliatura.
Sta bene e ha già raccontato i dettagli dell'avventura a lieto fine ai carabinieri.
L'altro D'Adamo, che di battesimo fa pure Francescopaolo, candidato alla Camera dei Deputati nella lista dell'Italia dei Valori, si è detto contento per il fatto che il suo omonimo stia bene.

19/03/2008 14.20