A Montesilvano un consiglio straordinario sulla sicurezza

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1576

MONTESILVANO. Si svolgerà questo pomeriggio, a partire dalle 17,30 il consiglio comunale straordinario, sul tema della sicurezza.





Dopo alcuni episodi delittuosi e di vandalismo derivanti dalla microcriminalità, l'amministrazione comunale ha preso atto dell'impossibilità di garantire la sicurezza da parte della Compagnia dei Carabinieri che lamenta una scarsità di mezzi e uomini.
In più si registra il deficit organico della Polizia municipale che può assicurare un servizio solo diurno e inoltre dell'assenza di presidio di Polizia e quindi di un commissariato.
Il Comune ha così ha formulato una richiesta al Ministero dell'Interno, tramite delibera, di istituire e dislocare un nuovo commissariato di Polizia.
Questo pomeriggio, nel corso del consiglio comunale si affronterà il problema.
Scettico il coordinamento cittadino di Forza Nuova e il suo rappresentante Marco Forconi: «trattare questo tema così delicato durante un consiglio comunale è un'autentica presa in giro».
Il movimento di estrema destra ricorda che si parla di commissariato da «tantissimi mesi senza tener conto che questa richiesta è un puro ed autentico scaricabarile fra Comune di Montesilvano e Ministero dell'Interno». Ora «Cordoma, riproponendo con costanza elettorale un canovaccio che perdura da ben otto mesi, vorrebbe farci credere che il commissariato è fattibile? Riluttante demagogia e scarso senso della realtà».
E Forconi chiede al Comune di rileggere il progetto Metide qualche settimana fa.
18/03/2008 17.08
[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/news/article.php?storyid=1900]IL PIANO DI FORZA NUOVA[/url]