Presi a Sambuceto due pusher. Nelle camere da letto custodivano la droga

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2897

SAMBUCETO. Tentano di eludere il controllo dei carabinieri. Intercettati a Pescara due studenti della provincia di Foggia. Entrambi arrestati dopo che nei loro appartamenti sono stati rinvenuti e sequestrati 1,4 KG di hashish, 50 gr di marijuana, due bilancini di precisione e € 800,00 in contanti.




Nella serata di ieri i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito un servizio antidroga a Sambuceto.
I militari hanno provato a fermare un'autovettura con due giovani a bordo i quali, anziché fermarsi, si sono allontanati raggiungendo il centro di Pescara dove sono stati intercettati e fermati.
Si tratta di Gianluigi Sabbatino, 20enne studente universitario di Apricena (FG), che vive a Pescara e Antonio D'Antuono, 21enne studente universitario di Sannicandro Garganico (FG), anche lui domiciliato a Pescara.
I militari hanno deciso si perquisire le loro abitazioni e hanno fatto centro: nella camera da letto di Sabbatico hanno trovato oltre 1 kg di hashish suddiviso in 10 panetti e 700,00 euro in contanti provento di spaccio.
Nella camera da letto di D'Antuono, invece, sono stati ritrovati quasi 400 grammi di hashish, 50 gr di marijuana, due bilancini di precisione e € 100,00 in contanti.
I due giovani sono stati arrestati ed associati nella tarda serata alla Casa Circondariale di Pescara dove rimarranno a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

18/03/2008 14.47