Asl Pescara: «l'acqua di via Fagiani è potabile»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

549

PESCARA. L'acqua di via Fagiani a Pescara è potabile. È quanto ha ufficializzato ieri mattina il presidente dell'Azienda Comprensoriale Acquedottistica di Pescara Bruno Catena dopo aver ricevuto la nota della Asl di martedì scorso, e nella quale si dichiara l'assoluta potabilità dell'acqua erogata alle dieci famiglie di via Fagiani.
«L'acqua distribuita alle abitazioni di via Fagiani – ha ricordato il presidente Catena-, era stata dichiarata momentaneamente non potabile per la riscontrata presenza di un pezzo di catrame nella conduttura».
Catrame penetrato a causa dei lavori di rifacimento del manto stradale di superficie effettuato dal Comune, che ha inavvertitamente danneggiato la sottostante rete idrica.
L'Aca, allertata dai residenti allarmati dal cattivo odore dell'acqua, in tempi record, ha eseguito i lavori di rifacimento dell'intera conduttura.
«Subito dopo – ha continuato il presidente Catena - sono state effettuate analisi quotidiane sull'acqua di via Fagiani sia dai tecnici Aca che dalla Asl».
I risultati delle prime analisi effettuate dall'Aca «avevano già evidenziato che nell'acqua, dopo il rifacimento completo della rete idrica, non vi erano assolutamente tracce di idrocarburi e più specificatamente di catrame».
Ieri, infine, è arrivata la nota della Asl nella quale si dichiara che l'acqua erogata alle famiglie di via Fagiani è potabile. «Pertanto le dieci famiglie della zona possono ricominciare da subito a utilizzare l'acqua potabile anche per uso alimentare».


12/03/2008 9.43