In gita con la droga: pullman fermato, studente arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2514

In gita con la droga: pullman fermato, studente arrestato
CASTEL DI SANGRO. Una gita con sballo assicurato. Era probabilmente questa l’idea dello studente arrestato stamane e a bordo del pullman insieme ai suoi compagni di classe per raggiungere la Toscana. Una gita tanto attesa per rilassarsi e divertirsi. Ma anche per fumare stupefacenti. Meglio dunque portarsi una scorta per non correre rischi di rimanere senza.
Lo studente di Villetta Barrea, 17 anni, è stato trovato con 5 grammi di cocaina e 9 grammi di hascisc. E' accaduto stamattina a Castel di Sangro. Lo studente è stato trasportato in un centro di prima accoglienza a disposizione del magistrato che lo interrogherà.
Stamattina poche centinaia di metri dopo la partenza, l'autobus con a bordo gli studenti delle classi quarta dello Scientifico e dell'Itc Castellani è stato fermato a un posto di blocco.
Tutti i passeggeri sono stati fatti scendere e a bordo sono saliti i militari che, con l'ausilio di unità cinofile, hanno controllato i bagagli.
In una valigia è stata trovata la droga, nascosta in una confezione di shampoo. Ma anche dei contenitori svuotati di lucida labbra, un taglierino e cartine, insomma tutto l'occorrente per uno spinello.
Tutti gli studenti sono stati controllati e il minore, poi arrestato, e' stato subito oggetto di attenzione da parte dei cani antidroga.
«L'attivita' di informazione nelle scuole - ha affermato il capitano dei Carabinieri, Paolo Befera - continuera' senza sosta. Penso che l'educazione e la conoscenza da parte degli studenti degli aspetti giudiziari legati agli stupefacenti sia fondamentale per evitare che accadano fatti spiacevoli come questo. Di pari passo - conclude l'ufficiale – saranno intensificati i controlli presso le scuole del
comprensorio».

06/03/2008 11.25