Tre anni al telefono con gli anziani per combattere la solitudine

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

535

LANCIANO. Il servizio di "telecompagnia" festeggia il suo terzo compleanno. Il servizio è rivolto agli anziani, che grazie al telefono, ricevono sostegno psicologico e affettivo nel caso siano soli o affetti dagli inevitabili problemi dovuti all'età, evitandone l'isolamento e stimolandone la socializzazione.

Oltretutto, il telefono rende possibile raggiungere in maniera rapida, efficace e con minima spesa un' ampia fascia di popolazione.
La semplice telefonata di cortesia, la chiacchierata amichevole e spensierata, la discussione sui temi più significativi e soprattutto l'ascolto delle esperienze di vita passate, regalano all'anziano momenti importanti, che restituiscono qualcosa che troppo spesso è stato loro negato: la dignità della persona ed il diritto alla partecipazione alla vita sociale.
Oltre alla compagnia telefonica, il servizio, infatti, prevede anche prestazioni di tipo materiale, quali il disbrigo di piccole commissioni, ritiro di ricette mediche e farmaci, prenotazione di visite specialistiche, spese per generi di prima necessità, pagamento di bollette e soprattutto collegamento con altri servizi, ogni qualvolta l'utente ne manifesti la sopravvenuta e motivata necessità.
Il servizio è gestito direttamente dal Comune o meglio, per la precisione, dall'Ente d'ambito sociale coincidente con il Comune stesso, che attualmente si avvale delle collaborazione dei giovani del "servizio civile" nazionale, impiegati nel progetto "insieme si può 2008", che cercano di soddisfare al meglio le numerose richieste di tutti gli utenti.
I giovani, peraltro molto motivati e soddisfatti del ruolo, lungi dal risolvere definitivamente problemi di abbandono e/o solitudine con una semplice telefonata settimanale o commissione sbrigata, riescono comunque a trasmettere la loro vitalità ed entusiasmo con l'effetto di influire positivamente sull'umore degli utenti e quindi sul loro benessere psichico.
Il numero telefonico al quale gli anziani possono rivolgersi è 0872/719251, mentre l'assessorato ai servizi sociali (tel n°0872/72531) è disponibile nelle ore d'ufficio per qualsiasi ulteriore informazione al riguardo

27/02/2008 11.30