Donna rapisce figli e minaccia di darsi fuoco. Dopo tre ore si è arresa

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

873

L'AQUILA. Ieri ha sottratto i figli di nove e tre anni dalla struttura alla quale il tribunale dei minori dell'Aquila li aveva affidati poi, rintracciata dalla Polizia in casa della madre, dove si era nascosta con i bambini, ha minacciato di darsi fuoco con una tanica piena di benzina.
Quando ha saputo che il Tribunale dei Minori aveva avviato per i figli la procedura di adottabilità è uscita di testa.
Così ha rapito i due bambini e solo dopo 3 ore di mediazione si è arresa. Lei voleva riprenderseli, tenere i figli con sé, nonostante il Tribunale nei mesi scorsi abbia tolto la custodia sia a lei che al marito per «la grave inadeguatezza dei genitori».
Ieri pomeriggio, affacciata dal balcone dell'abitazione della madre, nel quartiere di "Pettino", nella zona Ovest della città, la giovane donna ha prima lanciato un vaso pieno di terra sul marciapiede sottostante e poi minacciato di cospargersi di benzina, mostrando una tanica piena del liquido.
Poi sono riusciti a convincerla che così stava solo peggiorando la situazione.
Si è arresa e i piccoli sono stati consegnati temporaneamente al padre mentre madre e nonna sono state portate in ospedale.
Nonna e madre, aquilane, rispettivamente di 52 e 33 anni, sono indagate per sottrazione di minore, inosservanza del provvedimento del giudice, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, violenza privata e detenzione di materiale esplodente.
Il loro precario stato psichico al momento ha reso necessario un trattamento sanitario obbligatorio. L'allarme era stato dato da un'educatrice della struttura dove si trovavano i minori, aggredita dalla madre dei bambini, la nonna ed uno zio.
Ora, su disposizione del Tribunale dei Minori, i due fratellini si trovano in un'altra struttura.
Lo zio, di 31 anni, è stato denunciato invece per istigazione a delinquere, resistenza e minacce a pubblico ufficiale e concorso in sottrazione di minori.

25/02/2008 9.49