Aperta al traffico la fondovalle Dendalo: Ari e Miglianico più vicini

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

557

CHIETI. E' stata inaugurata ed aperta al traffico la fondovalle Dendalo dopo i lavori di sistemazione per l'importo di 1,2mln euro che la regione Abruzzo ha concesso alla Provincia attraverso i fondi CIPE.
Si tratta di una strada di proprietà del Consorzio di Bonifica, ma realizzata dalla Provincia dalla fase progettuale fino alla realizzazione.
Da oggi i Comuni di Ari, Filetto, Giuliano Teatino e Miglianico sono più vicini e soprattutto si raggiungono più facilmente e certamente gli amministratori potranno ora ragionare su indirizzi e progettualità diverse.
Come ha sottolineato il Sindaco di Giuliano Teatino, Dora Di Ciano: «Questo è il risultato di un percorso di collaborazione e condivisione tra varie amministrazioni pubbliche che sono riuscite a confrontarsi ed a trovare una soluzione unica. Si aspettava proprio questa strada per realizzare la zona artigianale e dare nuovo sviluppo a quella che attualmente è un'area totalmente agricola».
«Un altro esempio di buona politica e di concertazione», così l'ha definita il Presidente della Provincia Tommaso Coletti, «che oggi vede collegato il mare con la montagna e dove è stato necessario l'impegno di tutti, indipendentemente dal colore politico, la Provincia sta anche valutando la possibilità di provincializzare un altro tratto, che andrebbe risistemato, dando alla collettività una tra le più importanti vie di comunicazione della nostra provincia che collegherebbe Francavilla a Guardiagrele in modo più sicuro e celere».

21/02/2008 15.26