Parte l’Osservatorio provinciale del turismo aquilano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

834

L’AQUILA. Ai nastri di partenza l’Osservatorio provinciale per il turismo. La giunta nei giorni scorsi ha infatti dato il via libera all’istituzione del nuovo organismo proposto dalla presidente Pezzopane e dall’assessore provinciale al turismo Teresa Nannarone.
La presentazione ufficiale avverrà nel corso della prossima edizione della BIT di Milano, a cui la Provincia dell'Aquila sarà presente dal 21 al 24 febbraio prossimi.
Prende dunque corpo una delle idee forza del programma amministrativo, per una migliore programmazione delle scelte turistiche.
Obiettivo dell'Osservatorio sarà raccogliere informazioni a 360 gradi sulla domanda e sull'offerta turistica, per soddisfare le esigenze degli utenti e offrire agli operatori elementi conoscitivi, necessari per una migliore programmazione delle loro attività.
Dunque non più solo dati sui flussi di arrivi e presenze, ma una disamina più complessa e organica, che sia di reale supporto agli operatori.
L'Osservatorio dovrà analizzare il profilo del consumatore, le caratteristiche dei viaggi, gli orientamenti della domanda e l'evoluzione di nuove “tendenze”, (turismo religioso, eno-gastronomico, ambientale…). Compito dell'Osservatorio sarà anche misurare la consistenza dell'offerta, con l'obiettivo di indirizzarla verso nuovi percorsi di qualità e studiare le ricadute sul turismo delle azioni prodotte dagli enti locali. Le indagini effettuate non saranno più di natura quantitativa, ma qualitativa.
«La Provincia è sempre più orientata alla promozione dei fattori di sviluppo e delle peculiarità del suo territorio- ha affermato la presidente Pezzopane- Vogliamo offrire uno strumento utile e accessibile a tutti i soggetti, Comuni, Comunità montane, associazioni, singoli operatori, Pro loco, che operano nel settore. Dopo un'attenta fase di programmazione, siamo pronti a mettere in moto l'intera macchina». «Si tratta di un organismo importante di confronto e di partecipazione - ha aggiunto l'assessore Nannarone- Intendiamo ascoltare le esigenze e le proposte del territorio, per riportarle a nostra volta alla Regione, titolare della programmazione turistica».
L'Osservatorio sarà composto da un Comitato di esperti nel settore economico e turistico e sarà presieduto dalla presidente e dall'assessore al turismo. Compito del Comitato sarà quello di fornire proposte e suggerimenti all'Amministrazione.

12/02/2008 9.13