Pianella: affidato alla società L’Arcobaleno la gestione dell’Archivio Storico

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

631

PIANELLA. Aprirà i battenti il prossimo primo marzo l’Archivio storico comunale di Pianella, la cui gestione è stata affidata alla società L’Arcobaleno. Lo ha deciso la giunta municipale che ha già approvato la relativa delibera.

«Da circa due anni – ha ricordato il sindaco Giorgio D'Ambrosio - abbiamo istituito, grazie anche ai contributi concessi dalla Regione Abruzzo, l'Archivio storico, una struttura ad hoc in cui sono conservati tutti gli atti, documenti rari, delibere, ma anche manoscritti amministrativi, faldoni preziosi redatti sin dalla nascita della nostra città e soprattutto fondamentali per ricostruire la storia di Pianella sino ai giorni nostri».
Un Organismo dunque a disposizione degli amministratori, dei cittadini, ma soprattutto per studenti e ricercatori che possono disporre di uno strumento in più per riscoprire aneddoti, ricostruire vicende storiche e personaggi che hanno segnato la vita del nostro territorio.
Ricostituito l'Archivio, l'amministrazione ha subito avviato la ricerca di personale specializzato capace di gestire la struttura, orientando le richieste dei ricercatori e supportando gli studenti.
«L'amministrazione – ha detto ancora il sindaco D'Ambrosio - ha ora deciso di affidare alla Società L'Arcobaleno, la stessa che già gestisce dal 2006 il primo asilo nido comunale, anche la gestione e direzione dell'Archivio storico, grazie alla presenza di organico qualificato in materia».
Conclusi gli adempimenti tecnici, l'Archivio storico potrà finalmente essere aperto alla consultazione del pubblico a partire dal prossimo primo marzo.
07/02/2008 13.46