Apre l’Utap, e l’offerta sanitaria si trasforma

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1277

PENNE. Giovedì 10 gennaio alle ore 11.00, a Penne (via Caselli, palazzina ex Inam) alla presenza del Governatore regionale Ottaviano Del Turco, dell’assessore regionale alla Sanità, Bernardo Mazzocca, verrà inaugurata la sede dell’ Unità Territoriale di Assistenza Primaria (Utap).
Si tratta di una struttura fisica e logistica, polivalente e funzionale, in grado di erogare materialmente l'insieme delle cure primarie e garantire continuità assistenziale con i presidi ospedalieri e le attività di Prevenzione.
Nell'Utap lavorano insieme il personale distrettuale ed i medici di medicina generale, al fine di garantire la continuità della risposta ai bisogni primari di salute del cittadino nell'arco delle 24 ore. Nell'Utap, poi, si attuerà il moderno concetto di archiviazione informatica dei dati sanitari di tutti i pazienti, nonché la possibilità di approfondire in sicurezza accertamenti diagnostici specialistici.
«In queste strutture, e quella di Penne segue di poco l'inaugurazione di quella di Scafa, tra le prime del genere nel centro-sud – ha affermato il Direttore Generale della Ausl di Pescara, Antonio Balestrino – verrà attuato il concetto di percorso diagnosi-terapia- assistenza rispetto alle principali patologie, tramite la realizzazione di un modello vivo e dinamico di offerta sanitaria, imperniata sulla continuità terapeutica garantita dai medici di medicina generale tra la fase dell'accertamento, la post-acuzie e la riabilitazione».
08/01/2008 14.23