Pianella: nuove tariffe ridotte per il trasporto scolastico

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

501

PIANELLA. Nuove tariffe ridotte per il servizio di trasporto scolastico degli studenti delle scuole elementari, medie e materne di Pianella. Le ha varate la giunta comunale e sono entrate in vigore a partire dal primo gennaio 2008.
«La novità – ha spiegato il sindaco, l'onorevole Giorgio D'Ambrosio – interesserà tutti quei bambini che, attualmente, usufruiscono del bus scolastico solo per il viaggio di andata a scuola o esclusivamente per far ritorno a casa e che comunque pagano per intero il servizio, pur usufruendone a metà per proprie esigenze. Come amministrazione comunale abbiamo deciso ora di accogliere le istanze dei cittadini che hanno sollecitato una riduzione della spesa, proprio perché non utilizzano interamente il trasporto scolastico per i propri figli, e abbiamo di fatto dimezzato la tariffa».
Da circa tre anni le famiglie che beneficiano del bus scolastico pagano a tariffa piena 180 euro l'anno per il primo figlio, 126 euro per il secondo figlio trasportato, 90 euro per il terzo figlio, mentre per il quarto figlio c'è l'esenzione dalla tariffa.
«Dal primo gennaio – ha puntualizzato il consigliere delegato alla pubblica istruzione -, per coloro che utilizzano il trasporto scolastico per il solo viaggio di andata o solo per il ritorno, il servizio costerà 96 euro l'anno per il primo figlio, somma pagabile in sei rate da 16 euro ciascuna; 72 euro per il secondo figlio trasportato, pagabile in sei rate da 12 euro l'una; 48 euro per il terzo figlio, pagabile in sei rate da 8 euro l'una; confermata l'esenzione per il quarto figlio».
Per poter beneficiare della tariffa ridotta, le famiglie dovranno presentare apposita istanza presso l'Ufficio Servizi Scolastici del Comune.
«Ovviamente – ha aggiunto ancora il consigliere Crisante – le nuove tariffe non avranno valore retroattivo, quindi per l'anno scolastico in corso 2007/2008 il servizio verrà pagato in tre rate a tariffa piena e tre rate (relative al nuovo anno) a tariffa ridotta. Non basta: oggi le famiglie che pagano l'intera somma annuale del trasporto scolastico entro il 31 dicembre beneficiano di una riduzione di 10 euro sulla retta; a questo sconto si aggiungerà dal prossimo anno scolastico un'ulteriore riduzione di 5 euro della tariffa annuale. In questo modo l'amministrazione comunale tenta di essere vicina ai propri cittadini e soprattutto alle loro esigenze, cercando di aiutarli a fronteggiare il particolare momento di crisi economica che purtroppo tutti stiamo vivendo».

07/01/2008 10.08