Licenziati i progetti esecutivi per 4 nuovi sottopassi ferroviari

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1233

Licenziati i progetti esecutivi per 4 nuovi sottopassi ferroviari
PINETO. Sono stati approvati ieri dalla giunta i progetti esecutivi dei quattro sottopassi ferroviari pedonali, ciclabili e carrabili di prossima realizzazione a Pineto.
Con questi quattro progetti l'amministrazione presieduta dal sindaco Luciano Monticelli mira a risolvere l'anoso problema della viabilità a Pineto da sempre diviso in due dalla linea ferroviaria.
La prima convenzione stipulata con le Ferrovie dello Stato per tali opere risale al 1992.
Nel 2001, invece, fu integrata la convenzione in consiglio comunale alla presenza del sottosegretario ai trasporti. Successivamente furono conferiti incarichi a diversi progettisti per avviare gli studi.
«Oggi, a distanza di 18 anni», spiega l'assessore ai lavori pubblici Robert Verrocchio, «ed in particolare con gli ultimi 3 anni di duro lavoro e confronto tra progettisti, ufficio tecnico, direzione delle Ferrovie e Amministrazione Comunale, abbiamo portato a termine l'intero iter progettuale che mette ufficialmente RFI nelle condizioni di dare il via all'appalto dei lavori. Una giornata storica ed importante che noi amministratori attendevamo con ansia».
Venerdì 21 Dicembre, invece, il Consiglio Comunale di Pineto approverà anche la convenzione definitiva tra Comune di Pineto e RFI.
Con questa convenzione verranno ratificate le condizioni economiche tra Comune e Ferrovie. L'intero costo dell'appalto sarà di 7.400.000 euro di cui 6.000.000 a carico di RFI.
I sottopassi, come detto, saranno quattro:
-Il più grande, il più complesso e il più impegnativo, sarà quello carrabile di altezza mt 5 con pista ciclabile e marciapiede laterale che sorgerà all'altezza del Quartiere dei Poeti;
-Il secondo sarà quello ciclo-pedonale di altezza 2.50 che sorgerà nei pressi di Villa Fumosa in corrispondenza della Pista Ciclabile già in fase di realizzazione;
-Il terzo, ciclo-pedonale di mt 2.80 di altezza progettato per essere carrabile all'occorrenza per mezzi di soccorso, sorgerà invece nei pressi di Via XX Settembre - Via De Gasperi zona Corfù;
-L'ultimo, infine, sarà il sottopasso ciclo-pedonale di mt 2.50 che permetterà di sopprimere definitivamente il pericolosissimo passaggio a livello nei pressi di Via della Rampa di Villa Ardente.

In occasione dell'ultimo incontro ufficiale avuto tra i responsabili delle Ferrovie, Il tecnico incaricato alla Validazione dei Progetti, Ingegnere Tony D'Eugenio, Il responsabile Lavori Pubblici di Pineto, D'Evangelista, e l'Amministrazione Comunale, è stato concordato il cronoprogramma dei lavori e dei tempi di appalto.
«L'appalto», ha spiegato il primo cittadino Monticeli, «che verrà interamente gestito dalla sede Centrale delle Ferrovie di Roma, andrà immediatamente in pubblicazione con una previsione di aggiudicazione dei lavori prima dell'estate 2008. La realizzazione di queste opere, oltre a valorizzare il territorio e rappresentare un tassello importante nel piano di mobilità in sicurezza tra centro abitato e spiaggia, permetterà ai tanti cittadini residenti nelle zone del Quartiere dei Poeti e Villa Fumosa (a pochi metri dal mare) di valorizzare i propri immobili e soprattutto di fruire e vivere finalmente, come mai fatto, la spiaggia della propria città».

20/12/2007 8.05