12enne muore in piscina dopo lezione di nuoto

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

968

SULMONA. Si è sentito male nella piscina comunale di Sulmona, ieri pomeriggio, e in serata è morto all’ospedale.

Una morte ancora tutta da chiarire quella di A.P. un 12enne originario di Pettorano sul Gizio che è deceduto ieri dopo essersi sentito male in piscina.
Il ragazzino, secondo la ricostruzione riportata dagli inquirenti aveva appena terminato la lezione di nuoto e si accingeva ad uscire dalla piscina comunale di Sulmona. Ma all'improvviso avrebbe perso i sensi mentre era ancora in acqua.
I fatti risalgono a ieri ma la notizia è trapelata solo oggi.
Il ragazzino è stato prontamente soccorso da alcune persone che si trovavano lì ed hanno assistito alla scena. Lo hanno portato a bordo vasca ed è stato chiamato anche il 118.
Qualcuno ha tentato delle pratiche di rianimazione, purtroppo senza esito, tanto che il piccolo e' stato trasportato con l'ambulanza all'ospedale di Sulmona dove poi è deceduto
intorno alle 22,15.
Sul corpo del ragazzo è stata disposta l'autopsia dal pubblico ministero del Tribunale di Sulmona, Aura Scarsella. L'esame sarà svolto nella giornata di domani dall'anatomopatologo Ildo Polidoro.
La polizia del Commissariato di Sulmona sta facendo accertamenti sull'accaduto e ha ascoltato le persone presenti in piscina per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica dell'accaduto.
19/12/2007 16.37