Ennesima truffa agli anziani, rubati 22mila euro ad una 75enne

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

739

PESCARA. Sembra che gli avvertimenti continui di non fidarsi di estranei che chiedono di entrare in casa non bastino per mettere al riparo i più anziani.
Approfittando della loro fiducia, ingegnosi truffatori senza scrupoli entrano in azione.
Ieri è successo ancora, a Pescara.
Erano le 16.50 quando sul Lungomare Matteotti la signora D.P.F, di 75 anni si è accorta di essere caduta nella trappola.
La donna ha poi chiamato la polizia a cui ha raccontato tutta la
storia: era stata avvicinata sotto il portone della sua abitazione da un individuo con una divisa che le ha detto di essere stato chiamato poiché nel palazzo si erano verificati dei furti.
Con la scusa del controllo, l'uomo è riuscito a salire ed entrare nell'appartamento della donna.
In quei brevi attimi le ha chiesto di controllare nelle stanze se mancasse qualcosa e se avesse ancora tutto il denaro ma in realtà voleva solo scoprire il posto.
La donna, ingenuamente e fidandosi probabilmente della divisa ha fatto vedere il nascondiglio dei soldi e, subito dopo, con la scusa di far continuare il controllo nelle altre stanze alla malcapitata, il ladro ha prelevato tutto il denaro, quantificabile in circa 22.000,00 euro, lasciando immediatamente l'abitazione.
Sono in corso indagini per rintracciare il responsabile.


19/12/2007 15.42