Apre la 42° edizione della Mostra del Radioamatore

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

617

SILVI MARINA. Curiosità ed interesse alle stelle per le novità della tecnologia giapponese annunciata per la 42ma edizione della fiera del radioamatore nel PalaUniverso della Fiera Adriatica di Silvi Marina.
Alla conferenza stampa, tenutasi nella sala stampa della Regione Abruzzo in viale Bovio a Pescara, hanno preso parte, Giuseppe Sciullo in rappresentanza dell'Assessore Regionale al Lavoro, Fernando Fabbiani, il presidente regionale Ari, Romano Di Bernardo, Antonino Di Camillo, presidente della sezione pescarese e tra gli infaticabili storici organizzatori dell'evento e, non ultimo, l'assessore al turismo del Comune di Silvi, Franco Costantini.
In Abruzzo operano ben 10 sezioni in rappresentanza di 500 radioamatori.
«Il settore radioamatore», rivela Di Bernardo, «abbraccia un settore molto vasto poiché siamo i principali protagonisti regionale legata alla protezione civile. Un dato che ci permette di mantenere un rapporto costante e costruttivo con le istituzioni».
Antonino Di Camillo si è soffermato, invece, sulle straordinarie novità della mostra edizione 2007. «Siamo giunti al 42mo anno di vita», spiega il presidente della sezione di Pescara,«e ogni appuntamento ha riservato una novità di rilievo. Questa edizione, infatti, vedrà la partecipazione di espositori del Sol Levante che presenteranno apparecchiature tecnologiche innovative dell'ultima generazione. All'evento è stata assicurata,poi, la partecipazione anche di numerose scolaresche provenienti da ogni angolo d'Italia».
Sabato mattina (24 novembre 2007), alle ore 9 è prevista la cerimonia d'inaugurazione.
.Il Convegno vuol fornire le informazioni fondamentali a quanti vorranno riproporre e ripercorrere tale interessante processo, peraltro oggetto di approfondimento da parte della Protezione Civile di alcune Regioni.

23/11/2007 8.32