Svincolo di Cartecchio: Chiodi protesta: «lavori senza coordinamento»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

752

TERAMO. Il susseguirsi di disagi per gli automobilisti che transitano sulla bretella di congiunzione dall’Autostrada Teramo-Roma, ha indotto l’amministrazione comunale ad inviare una ferma richiesta di intervento.
I lavori di manutenzione, che vengono eseguiti purtroppo a singhiozzo, causano continue difficoltà. Ciò soprattutto in considerazione del fatto che lo sbocco di Cartecchio immette direttamente il flusso di auto in città, senza alternative, con un sovraccarico che in alcuni giorni – il Lunedì in particolare – e in alcune ore, genera ingorghi e rallentamenti.
Un esempio lo si è avuto questa mattina, quando una serie di circostanze ha causato rallentamenti notevoli.
Infatti, oltre alla chiusura della rampa autostradale, si è verificato un incidente al passaggio ferroviario di Cartecchio, dove un camion ha danneggiato l'impianto, impedendone il funzionamento: la situazione ha reso impossibile per almeno mezzora l'ingresso in città; il Comando dei Vigili Urbani è intervenuto tempestivamente, anche richiamando d'urgenza il personale in permesso, ma per ragioni ovvie la situazione si è inevitabilmente protratta.
Il Sindaco Chiodi ha espresso il suo disappunto «per la superficialità con la quale vengono disposti i lavori di manutenzione, tra l'altro in assenza di coordinamento con il Comune. Ho già fatto presente lo stato delle cose al Presidente dell'ANAS – prosegue il Sindaco - chiedendogli, in qualità di concedente, di attuare nelle modalità più celeri e ferme possibili, gli interventi necessari a scongiurare il ripetersi di tali situazioni».
La necessità di pianificare i lavori di manutenzione nelle arterie stradali di cui si parla, appare pertanto urgente e ineludibile; «è necessario predisporre tempistica e modalità dei lavori che siano programmati in anticipo, concertati e, laddove possibile, anche effettuati in ore nelle quali il traffico è ridotto, ad esempio durante la notte».

19/11/2007 13.24