Sabato al via il primo Pmi Abruzzo Meeting

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1150

PESCARA. Economia, lavoro, solidarietà. Saranno questi i temi al centro del primo Pmi Abruzzo Meeting, una due-giorni di workshop, forum e tavole rotonde interamente dedicate all'universo delle piccole e medie imprese abruzzesi.
Sette incontri che verteranno su turismo, credito, lavoro, formazione, artigianato, commercio e attualità economica, coniugate con una concreta iniziativa di solidarietà e con la degustazione dei prodotti dell'autunno abruzzese.
Il Pmi Abruzzo Meeting - che si terrà sabato e domenica presso il complesso ex Aurum - è stato presentato ieri mattina dal presidente di Confesercenti Abruzzo Beniamino Orfanelli, dal segretario Enzo Giammarino e da Filippo Corsaro, responsabile della Segreteria Affari di Banca dell'Adriatico SpA, partner dell'iniziativa.
Si partirà sabato mattina alle 10,30 alla presenza di Marco Venturi, presidente nazionale di Confesercenti, che parlerà di economia nazionale, legge Finanziaria, ma anche problematiche del commercio in una città, Pescara, ai vertici delle graduatorie nazionali per il fenomeno usura, secondo quanto rilevato proprio da un rapporto di Sos Impresa, programma promosso da Confesercenti per la lotta alla criminalità. Venturi interverrà accanto al presidente regionale Orfanelli ed al sindaco della città Luciano D'Alfonso.
La prima tavola rotonda sarà dedicata al turismo. «Il turismo, la nuova "fabbrica" d'Abruzzo» è il titolo di un incontro che si propone di affrontare le tematiche legate a un settore economico in rapida espansione. Ne parleranno il vicepresidente della Regione Enrico Paolini, il commissario dell'Aptr Piergiorgio Togni, i sindaci di Giulianova (Claudio Ruffini) e Roccaraso (Armando Cipriani), il presidente di Assoturismo Abruzzo Daniele Zunica, il direttore generale di Banca dell'Adriatico SpA Roberto Troiani.
Alle 15 spazio al capitolo credito, a poche settimane dall'ingresso di Basilea 2. Il gruppo Confesercenti parlerà del progetto di realizzazione di un confidi del centro Italia, con il direttore generale di Confesercenti Italia Giuseppe Capanna, con i vertici delle Confesercenti di Marche ed Umbria, di Banca dell'Adriatico, dei due confidi che oggi fanno parte di Confesercenti Abruzzo (ovvero Coop Credito e Cooperativa artigiana di garanzia Provincia dell'Aquila) e di Lucio Laureti, presidente di Confesercenti Pescara e docente universitario di economia. Si parlerà anche di lavoro, in un workshop promosso dall'Ente bilaterale del terziario e del turismo: in questo caso interverranno esponenti di Cgil, Cisl e Uil e l'assessore regionale al lavoro Fernando Fabbiani, oltre al direttore generale del fondo per la formazione permanente Fonter Fabrizio Reali.
E ancora, spazio alla formazione, con il dirigente della Regione Antonio Di Paolo, i quattro assessori provinciali al ramo e i vertici della scuola d'impresa Cescot, Centro di sviluppo del commercio, del turismo, del terziario e dell'artigianato. Di artigianato si parlerà anche nella tavola rotonda dedicata alle aree interne e promosso dall'Associazione regionale degli artigiani Confesercenti con l'assessore Valentina Bianchi e i vertici del Nucleo industriale di Sulmona.
Domenica la giornata si incentrerà su due appuntamenti. Il primo è dedicato al commercio ed al futuro dei centri urbani, con i consiglieri Maurizio Teodoro e Nazario Pagano, i rappresentanti dei consorzi di via e dei centri di assistenza tecnica alle imprese. Il forum conclusivo sarà affidato ad un confronto dal titolo «Finanziaria 2008, imprese, nuovo welfare: dove va l'Abruzzo», con il presidente della Regione Ottaviano Del Turco, il senatore abruzzese e relatore della Finanziaria 2008 Giovanni Legnini, il preside della facoltà di Scienze manageriali Nicola Mattoscio, l'amministratore delegato del gruppo Ferri Simonetta Ferri ed Enzo Giammarino.
La due giorni – che sarà scandita anche da appuntamenti di degustazione nella sala espositiva dove sono allestiti gli stand dei vari enti e dipartimenti del gruppo Confesercenti, dal turismo al credito – si concluderà con un pranzo di beneficenza a sostegno di due progetti di cooperazione internazionale verso Eritrea ed Etiopia.

[url=http://www.confesercentiabruzzo.it/ProgrammaMeeting.pdf]LEGGI TUTTO IL PROGRAMMA (PDF)[/url]

16/11/2007 9.24