Un gruppo "tecnico" per trovare soluzioni alternative alla carenza di aule

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1013

PESCARA. Un gruppo di lavoro, in grado di individuare delle soluzione alternative a quelle adottate per l’istituto tecnico “Acerbo”, il liceo scientifico “Galilei” e l’alberghiero “De Cecco”, sarà predisposto dalla Provincia. L’ha deciso l’assemblea presieduta da Filippo Pasquali che, ieri mattina, ha approvato, all’unanimità, la mozione presentata da Sandro Di Minco, capogruppo di Rifondazione comunista.
Un segnale di “apertura” che gli alunni ed i genitori attendevano da tempo e che ha portato a manifestazioni di protesta nei giorni scorsi.
Del nuovo organismo faranno parte tre consiglieri provinciali (due di maggioranza ed uno d'opposizione), i sindaci di Pescara e Montesilvano, alcuni studenti delle tre scuole pescaresi.
Sarà ora l'organo a dover discutere ipotesi alternative e solo in base ai risultati (frutto si spera dio una reale concertazione) si potrà giudicare il suo operato.

Il consiglio provinciale ha poi deciso che il territorio provinciale sarà dichiarato libero da ogm, gli organismi geneticamente modificati. La decisione è stata presa approvando, all'unanimità, la mozione portata in aula da Camillo Sborgia, vice presidente del consiglio provinciale, nella versione integrata da Nino D'Annunzio, capogruppo dei Ds.
A maggioranza, invece, (col voto contrario di Mario Lattanzio di Alleanza nazionale e l'astensione di De Dominicis e Gallerati) è stato dato il via libera alla seconda mozione presentata da Giammorretti.
Si tratta del provvedimento riguardante l'appoggio dell'ente alla sperimentazione di un autobus ecologico (sostitutivo del più ingombrante ed inquinante filobus che la Gtm ha in progetto di utilizzare) la cui dimostrazione era prevista per ieri pomeriggio, alle 17, lungo la “strada parco” che collega Pescara a Montesilvano.
Nel corso della seduta poi, sono state approvate anche delle variazioni di bilancio, necessarie per interventi di varia natura, e la modifica dell'elenco per l'anno in corso del piano triennale 2007-2009 delle opere pubbliche per permettere i lavori di adeguamento del convitto dell'istituto agrario di Alanno.

13/11/2007