Romeno tenta di violentare donna che passeggia in spiaggia

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1997

FRANCAVILLA AL MARE. Aveva approfittato della bella giornata per fare una passeggiata sulla spiaggia in attesa di raggiungere due amici al bar. Una donna di 44, originaria della provincia di Foggia ma domiciliata a Francavilla al mare, era sul bagnasciuga della cittadina vicino Pescara quando si è accorta di essere seguita da un uomo.
Nei pressi di alcune cabine di uno stabilimento balneare l'uomo l'ha raggiunta e le ha rivolto delle avance oscene e poi ha tentato di aggredirla.
L'autore della tentata violenza sessuale è un romeno di 21 anni, con regolare passaporto rilasciato nel 2006 ma di fatto senza fissa dimora, ed è stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Chieti.
Il rumeno, Gogan Bebi, questo il suo nome, è stato rintracciato lungo viale Alcione nei pressi di un supermercato. Bloccato dai carabinieri, si è difeso dicendo di non aver fatto nulla di male.
Nello zaino che portava, i carabinieri hanno rinvenuto un clarinetto, strumento con il quale il giovane romeno si guadagnava l'elemosina. I carabinieri lo hanno condotto nel carcere di Chieti con l'accusa di tentata violenza sessuale e hanno informato il consolato del suo paese a Roma.
Gogan è ora in attesa della convalida dell'arresto.
Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri l'episodio si sarebbe verificato poco prima di mezzogiorno.
La donna, una casalinga, ha raccontato agli inquirenti di essere stata prima seguita, poi fatta oggetto di volgarità e oscenità e poi di essere stata trascinata con forza sul retro di un vicino stabilimento.
La vittima avrebbe però avuto la prontezza di reagire con forza e di mettersi a gridare.
A quel punto il romeno ha mollato la presa e la vittima è riuscita a divincolarsi.
Ma invece di inseguirla o di darsi subito alla fuga, il giovane si è denudato producendosi in atti osceni in luogo pubblico.
Nonostante lo shock e la paura la vittima ha avvertito il 112 e i due amici che l'attendevano al bar l'hanno soccorsa ed hanno ascoltato il suo racconto.
Ne è seguita una caccia all'uomo finita con l'arresto del rumeno che da qualche tempo era stato visto a Francavilla girovagare e suonare il suo strumento per racimolare qualche soldo per comprarsi da mangiare.
La donna ha riportato lievi contusioni.

08/11/2007 14.30