Un abbraccio (gratis) salverà il mondo. A Pescara se ne regalano domenica

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1835

Un abbraccio (gratis) salverà il mondo. A Pescara se ne regalano domenica
 PESCARA. Si svolgerà domenica 4 novembre 2007 in tutta Italia la giornata dell’abbraccio. A Pescara, per il secondo anno, l’appuntamento è dalle ore 16 alle ore 19 in corso Umberto, tra piazza della Rinascita e piazza Sacro Cuore.
Una iniziativa molto particolare e per certi versi “invasiva” ma che mira a stabilire un contatto umano, quello che forse nella vita frenetica di tutti i giorni si è perso.
Tra interessi e secondi fini c'è sempre il timore e la diffidenza a farla da padrone.
Per capire dove siamo arrivati forse c'è proprio bisogno di un abbraccio improviso, spontaneo di uno sconosciuto…
«Se qualcuno riceve un tuo abbraccio, avrai cambiato il suo mondo», spiegano gli organizzatori,«un abbraccio è un gesto semplice e bellissimo, un ottimo antidoto contro odio, violenza, rabbia, inimicizia, ansia, preoccupazione, aggressività, e genera pace, amore, dolcezza, sorriso, felicità, altruismo, serenità, ascolto, gentilezza, tenerezza, tranquillità».
«La domanda continua che ci viene fatta per strada: perchè? chi siete? quale fine? cosa volete? E' triste rendersi conto che nessuno crede più che si può fare qualcosa, semplicemente per il piacere di farlo senza nessun secondo fine. L'abbraccio ci avvicina, dà energia, cattura la nostra attenzione e forse ci rende migliori».
«Esiste una lingua universale poco parlata: nessuna nazione, religione ideale rifiuterà mai il valore di un abbraccio che appartiene a tutti», sostiene Stefania di Giovannantonio.
Un'idea nata negli anni dei “figli dei fiori”, ripresa per le strade londinesi e parigine da artisti di strada e mimi dal nome “Hug Buskers”. Negli ultimi anni il movimento ha ripreso vita e internet ha promosso e sviluppato l'evento. In inglese: Give Hugs, Free Hugs. In italiano: Dono Abbracci, Regaliamo Abbracci, Regalo Abbracci.
Chiunque può farlo, basta un cartello con la scritta “dono abbracci” o “give hugs” e aspettare che qualcuno reagisca al messaggio.
A Pescara “La giornata Nazionale degli abbracci” è promossa dall'Associazione Willclown Pescara
Afferma Francis Calsolaro fondatore di Willclown Project “Il silenzio, l'ascolto e la contemplazione della natura sia nel tuo abbraccio"
Willclown Pescara, è un'associazione di volontariato che fa parte dell'Associazione nazionale di clown dottori Willclown Project. Ha iniziato le sue attività in maniera informale nel 2004, si è poi costituita formalmente nel dicembre 2006 e ha realizzato in questi anni diversi corsi introduttivi alla figura del clown di corsia, frequentati da oltre 150 persone e attività di volontariato in alcuni reparti dell'Ospedale Civile di Pescara, tra i quali Pediatria e Trapianti del Midollo Osseo.

Per maggiori informazioni: www.donoabbracci.it

03/11/2007 9.18