Sistema bancario e prodotti derivati: «ci vuole un cambio di rotta»

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

936


LA PROPOSTA SUL CASO DEGLI SWAP. Le recenti vicende in merito ad un utilizzo «disinvolto», da parte di alcune banche, dei nuovi prodotti finanziari derivati e strutturati hanno compromesso, ancora una volta, l'immagine e il rapporto di fiducia tra il sistema bancario e la propria clientela. I sindacati del settore chiedono una inversione di rotta.
«E' ormai da tempo», spiegano i sindacati, «che al centro delle nostre iniziative c'è il tema della trasparenza e della corretta informazione alla clientela per la vendita di prodotti finanziari di ogni specie e natura».
Una prima, importante risposta era stata già fornita dal “Protocollo sullo sviluppo compatibile e sostenibile del sistema bancario” del 16 giugno 2004, documento in cui viene affermato con chiarezza «che vi sono valori etici fondamentali cui devono ispirarsi tutti coloro che, ai diversi livelli, operano nelle imprese e che l'azione delle imprese stesse e dei lavoratori deve mirare ad uno sviluppo compatibile e sostenibile, con una costante attenzione all'impatto sociale e ambientale connesso all'esercizio della propria attività».
Il sindacato ha preteso che al personale impegnato nella rete e in attività di vendita vengano fornite informazioni e regole chiare ed esaurienti, anche sui comportamenti da seguire nella relazione con i clienti e nella valutazione della propensione al rischio, specialmente nel caso di nuovi prodotti finanziari particolarmente complessi.
I sindacati di settore «si vedono costretti, purtroppo, ancora oggi, a denunciare forti criticità in merito alle pressioni alla vendita esercitate nei confronti del personale bancario. Non a caso, proprio in questi giorni, in occasione del rinnovo del contratto nazionale, vengono richiesti ulteriori regole e limiti precisi in grado di ripristinare la necessaria affidabilità nella vendita dei prodotti finanziari e altresì di valorizzare al massimo il rapporto di chiarezza e di trasparenza con la clientela».
26/10/2007 14.26
[url=http://www.primadanoi.it/search.php?query=swap&action=results]TUTTO SUGLI SWAP[/url]