Francavilla, ubriaca investe e uccide ragazza

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

6887

FRANCAVILLA AL MARE. Travolta e uccisa da una donna russa, ubriaca al volante che procedeva a fari spenti. Lorena Mucci, 28 anni di Pescara ha lottato tutta la notte nella sala di terapia intensiva dell'ospedale di Pescara ma non ce l'ha fatta e all’alba è deceduta.
Un tasso alcolico «elevatissimo» secondo la polizia stradale di Chieti, «ben al di sopra del limite consentito». In queste condizioni, sprezzante del pericolo Alevtina Tchoumak, una donna di 34 anni di nazionalità russa è salita a bordo della sua Fiat Punto, di colore verde.
Sfrecciava a 100 km all'ora, con i fari spenti lungo viale Alcione, secondo la ricostruzione che i testimoni hanno fatto alla Stradale.
Sul vetro posteriore anche una "p" di principiante.
Alle 20 e 30 la tragedia. E' proprio in quei minuti che i destini delle due donne, Alevtina Tchoumak e Lorena Mucci si sono scontrati.
La prima ha investito la seconda, e vista la zona è solo un miracolo se non ci siano state altre vittime.
Lorena stava camminando con un gruppo di amici, ed era appena uscita da un negozio di parrucchiere della riviera di Francavilla dove si era tenuta una inaugurazione. In compagnia del fidanzato e altre persone stava per attraversare la strada in una zona non consentita al passaggio di auto.
Nessuno si è accorto che stava arrivando la punto maledetta, che l'ha presa in pieno, e le ha fatto fare un volo di trenta metri.
Ma l'auto non si è fermata, ha colpito ancora un cassonetto della spazzatura e ha arrestato la sua corsa contro due auto parcheggiate, sulla corsia opposta.
Lorena è stata soccorsa e trasportata all'ospedale civile di Pescara, dove è stata ricoverata in rianimazione. Fin da subito le sue condizioni sono apparse disperate ma gli amici e i parenti non hanno smesso di credere al miracolo.
Questa notte, però a causa delle gravi lesioni interne Lorena ha perso la sua battaglia. La ragazza lavorava in un locale della riviera e da poco si era laureata in Lingue e Letterature straniere.
La donna russa, invece, è stata arrestata dalla Polizia stradale di Chieti «per omicidio colposo, guida in stato di ebbrezza, omissione di soccorso». Dopo l'incidente, infatti, la guidatrice folle ha cercato di dileguarsi a piedi ma è stata fermata dalla Polizia municipale di Francavilla.

15/10/2007 11.37


[url=http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=tg5&data=2007/10/15&id=20361&categoria=servizio&from=tg5]IL SERVIZIO DEL TG5[/url]
[url=http://www.tg2.rai.it/default.asp?id_n=1211&id_r=1&id_c=16]IL SERVIZIO DEL TG2[/url]