Moscufo. Appaltati i lavori per la metanizzazione di alcune contrade

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

822


MOSCUFO – E' in arrivo un ulteriore prolungamento della rete metanifera per il territorio comunale di Moscufo. Il gas potrà essere distribuito entro breve in alcune contrade finora escluse dalla metanizzazione grazie all'appalto del primo lotto di completamento avvenuto alcuni giorni fa.
Il progetto generale preliminare, articolato in due lotti, era stato approvato lo scorso mese di giugno dalla giunta comunale presieduta dal Sindaco Dilva Ferri.
Il progetto prevede la posa di condotte in media e bassa pressione e la realizzazione di circa 260 nuovi allacciamenti per raggiungere le zone attualmente non servite.
Le opere d'ampliamento interesseranno le località di contrada Selvaiella-Astignano e traverse, contrada Pischiarano, contrada Sterparo dei Santi, contrada Vallepelillo, strada provinciale Pianella-Caprara, contrada Vertilina e via Boccaccio, per una spesa totale di 1.060.000 euro.
Il progetto esecutivo del primo lotto, approvato dalla Giunta comunale per un valore di 535.000 euro, prevede una copertura finanziaria assicurata per 346.000 euro tramite mutuo assistito dal contributo della Regione Abruzzo, per 83.264 euro tramite entrate a seguito di richieste di allacci d'utenza da parte dei privati e per 105.736 euro tramite mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti del bilancio comunale di previsione 2007.
Alla gara di appalto hanno partecipato 54 ditte, e i lavori sono stati aggiudicati dalla ditta Adriabitumi di Castilenti per 297.107,83 euro, con un ribasso del 26,20%.
«Con questo primo lotto della lunghezza di 7.560 ml - ha dichiarato il Sindaco Dilva Ferri - intendiamo dare una risposta concreta ed immediata agli abitanti delle contrade Pischiarano, Sterparo dei Santi, Valle Pelilla s.p. Pianella-Caprara nonché adeguare il tratto di rete dalla fine di via Roma all'inizio di Sterparo dei Santi. A breve, appena concluso l'iter amministrativo previsto dalla normativa sugli appalti, dovrebbero iniziare i lavori».
«Vorrei sottolineare», aggiunge il sindaco, «che con l'approvazione del secondo lotto, il cui importo previsto è di 525.000 euro, di cui si sta terminando il progetto esecutivo della lunghezza di ml. 5.816, la rete sarà estesa alle contrade Selvaiella-Astignano e relative traverse, c.da Vertilina e via Boccaccio».
La gara di appalto per il secondo lotto è prevista per i primi mesi del prossimo anno.

10/10/2007 9.00