Cipe: 25 milioni di euro per diga del Chiauci

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

794

L'AQUILA. Il Cipe ha approvato lo stanziamento dei fondi per il completamento della Diga-ponte del Chiauci un' infrastruttura idrica che riguarda il Molise e l'Abruzzo. Lo ha reso noto il capogruppo dell' Iralia dei Valori al Consiglio regionale d'Abruzzo, Bruno Evangelista.

«Nella seduta odierna - spiega il capogruppo IdV - il Cipe ha infatti approvato l'assegnazione di un contributo di 25 milioni di euro sulla base delle risorse disponibili della Legge Obiettivo. Nella stessa delibera - aggiunge Evangelista - si precisa, peraltro, che 12mln di euro sono disponibili per opere immediatamente cantierabili, mentre i rimanenti 13 milioni sarebbero da destinare ad interventi per i quali sono in corso l'iter di acquisizione delle aree, nonchè i necessari approfondimenti progettuali. L'opera, una volta realizzata, dunque, potrà finalmente garantire la sicurezza dell'esercizio dell'invaso e l'avvio di quelli di sperimentazione entro la primavera del 2008».
«Ritengo di dover esprimere la mia gratitudine al ministro Di Pietro - conclude il capogruppo Evangelista - e credo di interpretare il pensiero dell'intera comunità regionale abruzzese perchè, con la messa in esercizio di questa nuova struttura, verranno garantiti adeguati approvvigionamenti idrici in condizioni di parità tra la popolazione e gli agricoltori delle due regioni che, fiono ad oggi, hanno sofferto la cronica insicurezza delle forniture nonostante la disponibilità delle abbondanti risorse d'acqua del territorio».
«Il completamento della diga - aggiunge infine il capogruppo dipietrista - contribuira' a rilanciare un territorio con significative potenzialità agricole, nell'interesse delle due regioni».

05/10/2007 9.25