Cugnoli, oltre 40 ambulanti per la prima fiera della solidarietà

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

663



CUGNOLI. Abbigliamento, oggettistica ed artigianato di qualità. Ma anche agricoltura, zootecnia e comparto biologico. Va in scena a Cugnoli, dopodomani, domenica 16 settembre, la prima “Fiera della solidarietà”, mostra mercato promossa dall'amministrazione comunale con la collaborazione dell'associazione Agorà che riunisce gli esercenti del commercio su aree pubbliche del pescarese.
Teatro dell'iniziativa sarà il centro storico del paese, dove oltre 40 stand si snoderanno da via Roma a via Garibaldi passando per Largo Umberto I, formando una sorta di colorato anello intorno al Castello, per una rassegna espositiva ad ingresso gratuito ed aperta con orario continuato per l'intera giornata, dalle 8 alle 19.
La fiera che si svilupperà in un percorso tematico che terrà conto degli espositori, della riscoperta di alcuni prodotti, delle tradizioni locali, sarà anche portatrice sana di solidarietà, visto che gli ambulanti devolveranno parte dei loro incassi per finanziare due progetti. Il primo sosterrà la ricerca contro i tumori, l'altro permetterà la costruzione di pozzi in Tanzania.
«Quello di domenica sarà un bel momento di promozione, una vetrina sull'economia del comprensorio, ma anche un contributo per riscoprire e rendere più attraente il centro; senza dimenticare l'aspetto, importantissimo, della solidarietà », ha sottolineato il primo cittadino di Cugnoli, Lanfranco Chiola che ha aggiunto: «L'auspicio che questa amministrazione fa agli organizzatori è di poter nei prossimi anni replicare e, se possibile, incrementare le presenze di visitatori, che sono certo arriveranno numerose».
L'appuntamento di Cugnoli si inserisce in più ampio circuito regionale che ha portato e porterà gli ambulanti dell'associazione Agorà ad esporre in giro per l'Abruzzo: prossimi appuntamenti a Chieti (21 ottobre), Loreto Aprutino (28 ottobre e 8 dicembre) e Penne (16 dicembre).

14/09/2007 10.36