L’aquilano Antonio Montepara è il nuovo preside di ingegneria a Parma

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

2574

PARMA. Il Prof. Antonio Montepara, laureatosi presso la Facoltà di Ingegneria dell'Ateneo aquilano nel 1985, raggiunge i vertici di un'importante istituzione universitaria e viene eletto Preside della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Parma per il quadriennio accademico 2007/2008 - 2010/2011
Il Prof. Antonio Montepara, nato a San Valentino (PE) il 11/11/1960, si è laureato con lode in Ingegneria Civile presso l'Università dell'Aquila nel 1985.
Dal 2 ottobre 2000 è Professore di prima fascia di "Costruzione di strade, ferrovie e aeroporti" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Parma.
La sua attività di ricerca si indirizza prevalentemente sulla progettazione avanzata di infrastrutture viarie e sulla caratterizzazione prestazionale dei materiali per le pavimentazioni stradali e per le sovrastrutture ferroviarie. Particolarmente numerosa è la produzione scientifica nel settore dei bitumi, della meccanica della frattura dei conglomerati bituminosi, del riciclaggio.
Dal 2000 è Presidente del Consiglio del Corso di Studio in Ingegneria Civile e, dal 1994, è Direttore del "Laboratorio Prove Materiali e Strutture" del Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del Territorio e Architettura. Dal 1996 al 2000 è Delegato del Rettore per l'Edilizia Universitaria.
Già Coordinatore Scientifico Nazionale di Progetti di Rilevante Interesse Nazionale del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, è autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche a stampa di livello internazionale.
Relatore e Chairman dei più importanti consessi scientifici nazionali ed internazionali nel settore delle Infrastrutture Viarie, è Membro Senior del RILEM e coordinatore delle attività di ricerca in atto tra il gruppo Strade e Trasporti dell'Università di Parma e le Università della Florida e del Minnesota (U.S.A.), la Swiss Federal Laboratories for Material Testing and Research di Zurigo e il Royal Institute of Technology di Stoccolma.
Notevole è la attività di relazione con il territorio e con il mondo dell'attività produttiva ed imprenditoriale, comprovata dalla responsabilità scientifica di decine di convenzioni di ricerca stipulate dal Dipartimento di Ingegneria Civile, dell'Ambiente, del Territorio ed Architettura dell'Università di Parma al quale afferisce il docente.
«La elezione a questa carica tanto prestigiosa -afferma il Rettore di Orio- è la testimonianza della brillante carriera svolta dal prof. Montepara ed essa riconferma la qualità degli studi scientifici espressa dal nostro Ateneo che può vantare da sempre, in particolare nella cultura ingegneristica, evidenti punte di eccellenza nel panorama nazionale e internazionale. La notizia è particolarmente significativa in quanto - continua il Rettore – costituisce una chiara testimonianza della nostra tradizionale capacità di creare, intorno ai nostri studenti, le condizioni per una crescita culturale solida e duratura spendibile con ottimi risultati nel mercato della conoscenza».

11/09/2007 15.17