Arriva il Master che piace a Montezemolo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

695

VAL DI SANGRO. Innovazione di sistema e radicamento, sono queste le parole che hanno spinto Silvio Di Lorenzo – presidente dell'Unione Industriali di Chieti e Vice Presidente esecutivo di Honda Italia - a ideare e promuovere un progetto concreto per il territorio": il Campus dell'Innovazione Automotive e Metalameccanica, definito in ambito regionale e nazionale «il più interessante e importante degli ultimi anni, ciò di cui ha bisogno l'Abruzzo».
Il progetto piace anche al presidente Fiat e di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo che lo ha definito «un'idea stravolgente e straordinaria».
L'area di collocamento naturale del Campus sarà quindi la Val di Sangro con l'obiettivo di rafforzare la competitività sia delle grandi aziende ma soprattutto delle piccole e medie imprese in grado di sviluppare l'innovazione di prodotto e di processo e la diffusione della conoscenza:
Ma il Campus oltre a offrire infrastrutture per test omologativi e di sviluppo, sarà un polo strategico, laboratorio di idee, punto di incontro tra imprese, università e istituzioni teso a promuovere la ricerca e le sue applicazioni Lo scopo è quindi quello di realizzare un polo per la ricerca di maggiore competitività attraverso l'innovazione tecnologica, l'uso della qualità dei prodotti come fattore distintivo, la trasformazione dei vincoli ambientali in leve di competitività, la riduzione dei tempi e dei costi di sviluppo dei nuovi prodotti con l'impiego della prototipazione utilizzando strumenti di simulazione virtuale (elementi finiti).
La prima edizione del "Progetto Master", sarà il punto di partenza del Campus Tecnologico, 30 giovani laureati saranno selezionati per approfondire i seguenti moduli tematici così articolati:
Il corso, con frequenza obbligatoria per almeno l'80% delle lezioni dei seminari e degli stage, avrà una durata di complessive 950 ore, comprese le lezioni, i seminari, le attività di verifica e quelle di tirocinio. Le lezioni del Master si svolgono presso il "Palazzo degli Studi" del Comune di Lanciano (CH).
L'attività didattica sarà svolta da docenti dell'Università degli Studi di Cassino, dell'Università degli Studi "G. d'Annunzio" e da docenza proveniente dalle Aziende partecipanti al Master.

05/09/2007 12.01