Entro il 30 luglio gara per gestione piscina comunale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

805

L’AQUILA. La Giunta comunale ha deliberato di indire, entro il 30 luglio, una procedura aperta per l’affidamento della gestione della Piscina monumentale all’interno del complesso sportivo comunale “Adelchi Serena” di viale Ovidio. Il contratto dell’attuale gestore scadrà il prossimo 26 luglio. L’affidamento della gestione dell’impianto avrà una durata non inferiore a 6 anni, eventualmente rinnovabili ad esclusivo giudizio dell’Amministrazione comunale.
Al tempo stesso, nell'attesa dell'espletamento della gara, è stata disposta la prosecuzione temporanea dell'affidamento in atto con la società Grifo srl per la gestione del complesso in questione. Le due delibere sono state presentate dall'assessore allo Sport, Roberta Celi, che ha spiegato che “la proroga si è resa necessaria per evitare un'interruzione del servizio, soprattutto in questo periodo estivo che prevede una maggiore frequentazione della struttura”. La Celi, in qualità anche di assessore alle Politiche sociali, ha portato all'attenzione della Giunta anche il progetto “Piano territoriale degli orari del Comune dell'Aquila”. Lo stesso, approvato nella seduta di oggi, fa parte dell'iniziativa comunitaria Equal. L'obiettivo è la definizione di un intervento di rimodulazione dei tempi di vita e di lavoro professionale in grado di rendere compatibili lavoro professionale e lavoro di cura, rafforzare l'occupabilità dei soggetti, agevolare la crescita professionale delle donne e migliorare la qualità della vita nelle aree urbane. “Sono 4 gli obiettivi che ci siamo riproposti di raggiungere – ha affermato l'assessore – migliorare il rapporto tra tempo dedicato al lavoro e tempo dedicato alla cura della famiglia e di sé; favorire le pari opportunità tra uomo e donna; favorire il passaggio da un orario di lavoro standard ed uguale per tutti ad orari flessibili e personalizzati; rendere la città a misura delle esigenze dei cittadini e fruibile a tutti”.
L'Esecutivo ha inoltre approvato, su proposta del sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, il progetto esecutivo relativo alla costruzione di un centro polifunzionale a Tempera ad uso della locale Amministrazione Separata Usi Civici, che ha proposto l'iniziativa, per un importo di circa 408 mila euro. La struttura polivalente, di circa 300mq, avrà la funzione di sede civica dotata di parcheggi. La stessa sarà composta da una sala congressi di 230 mq con bagni e cucina; al primo piano è prevista la realizzazione della sala riunioni dell'Amministrazione separata, invece l'esterno sarà dotato di giochi per i bambini. Inoltre i locali saranno messi a disposizione di Tempera e dei suoi abitanti per manifestazioni culturali, ricreative e religiose.