Musica e solidarieta’ al gran gala’ della Croce rossa italiana

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1848

L’AQUILA. La Basilica di Santa Maria di Collemaggio ha fatto da cornice alla terza edizione del Gran Galà della Croce Rossa Italiana che si è tenuta ieri sera all’Aquila. Musica, moda, spettacolo e solidarietà, questi gli ingredienti che hanno composto la serata, un’iniziativa che ha unito l’aspetto sociale a quello dello spettacolo, per un binomio che da tre anni viaggia sullo stesso binario all’insegna della solidarietà.
La raccolta fondi di quest'anno sarà destinata al potenziamento delle attività del pronto soccorso, della Protezione Civile e del parco mezzi della Croce Rossa aquilana, per rafforzare la sua presenza sul territorio provinciale. Forte degli oltre 600 volontari, il comitato provinciale Cri, presieduto da Luigi Sigismondi, interviene su tutto il territorio, come nel resto d'Italia, laddove le istituzioni spesso non arrivano.
Condotta da Milo Infante con Federica Peluffo e Eva Collini, il galà ha alternato la musica alla moda, all'intrattenimento del comico Dario Bandiera, al balletto di Cristiana Pecci, nel rispetto dei principi fondamentali che sono alla base delle attività di assistenza e soccorso della Croce Rossa in 185 Paesi del mondo. Ospiti della serata i cantanti Luca Barbarossa, Stefano Centomo e James Kakande.
La moda, con le sfilate degli stilisti Lorenzo Riva, Raffaella Curiel, Maria Grazia Bonano e Why Not, ha visto la partecipazione di modelle speciali come Hoara Borselli, Nena Ristic, Chiara Gianlonardo, Barbara Chiappino e Keila Espinoza.
Presente anche il presidente nazionale della Cri, Massimo Barra. Nel corso del programma sono stati lanciati appelli di solidarietà a favore della Croce Rossa Italiana. Interessanti anche i contributi da parte del Ministro per le Politiche giovanili Giovanna Meandri e di Pino Capua, specialista in Medicina dello Sport. La trasmissione, curata dalla Rai e della Bf Production, andrà in onda il prossimo 10 agosto in seconda serata su Rai Due. Durante la conferenza stampa che si è tenuta ieri in Comune, il conduttore Milo Infante ha sottolineato l'importanza che tale manifestazione ha in Italia nel sensibilizzare l'opinione pubblica nel sostegno alla Croce Rossa, e al suo impegno costante sul territorio. Erano presenti anche le due conduttrici, il vice sindaco Angelo Bonura, il presidente Cri dell'Aquila Luigi Sigismondi, il consigliere per la comunicazione Cri Fausto Taverniti, il produttore esecutivo di Rai 2 Massimiliano Barbot e l'amministratore di Bf Production Paolo D'Amico.
Per sostenere e contribuire ai progetti umanitari della Cri è possibile effettuare un versamento sul conto corrente bancario n. 716 presso la Banca di Credito Cooperativo di Roma, Agenzia 101 de L'Aquila; Abi 08327 Cab 03600.
Mara Iovannone 20/07/2007 10.17