E Willem Dafoe si gusta i formaggi di Anversa degli Abruzzi

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1670

E Willem Dafoe si gusta i formaggi di Anversa degli Abruzzi
ANVERSA. All'inizio hanno stentato un pò a riconoscerlo, soprattutto per la sorpresa di trovarsi improvvisamente faccia a faccia con un famoso attore holliwoodiano al tavolo del ristorante per pranzo.
E' successo ad Anversa degli Abruzzi, dove senza farsi annunciare e senza i soliti "codazzi" di curiosi e paparazzi il premio Oscar Willem Dafoe è comparso al ristorante del paese, la scorsa settimana insieme alla moglie, approfittando di una pausa nelle celebrazioni del Premio Flaiano di cui è stato uno dei protagonisti con il riconoscimento ad una lunga ed affermata carriera che lo ha visto collaborare con i più noti registi, da Oliver Stone a Michael Cimino.
Sarà stata la moglie, regista ed attrice nativa di Pescara, oppure le amicizie coltivate in terra d'Abruzzo, fatto sta che qualcuno deve aver dato all'attore una "dritta" molto precisa su dove andare ad assaggiare la cucina tipica abruzzese con formaggi e salumi che fossero il meglio dell'espressione del territorio.
E così, lasciando per qualche ora la costa e il caos della premiazione, Dafoe e la moglie si sono messi in auto e in meno di un'ora si sono tuffati nelle tipicità abruzzesi.
Dopo mangiato Dafoe e la moglie hanno voluto visitare anche il caseificio aziendale dell'agriturismo di Nunzio Marcelli che ha già avuto l'onore di servire con i propri formaggi personaggi dello spettacolo, da Renzo Arbore a Piero Pelù.
Certo all'azienda, che pure è già avvezza a successi internazionali con i propri prodotti e con "Adotta una pecora" che l'hanno portata sulla prima pagina su "Le Figaro" e ad ospitare servizi della BBC, c'è stata una certa sorpresa quando – dopo un primo momento di spaesamento – l'attore è stato riconosciuto.
I prodotti preferiti dell'attore premio Oscar sono stati il Brigantaccio, pecorino saporito stagionato in crusca, la ricotta affumicata al ginepro e il salame di pecora; ma la spesa, per un paio di centinaia di euro, ha spaziato comunque su tutta la produzione aziendale. Complice un pomeriggio estivo, i formaggi di Anversa degli Abruzzi hanno raggiunto Hollywood: anzi, è stata Hollywood a venire fino ad Anversa degli Abruzzi a cercarli.
E chissà che al suo ritorno negli Stati Uniti, gustando e facendo gustare questi sapori unici ai colleghi ed amici attori e registi della Mecca del cinema non ne esca domani anche un film….

18/07/2007 8.50