Agricoltore brucia sterpaglie, 40 ettari a fuoco

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

871

VASTO. Circa 40 ettari di terreno tra oliveti, frutteti e campi incolti sono stati devastati ieri mattina dalle fiamme che non hanno dato sosta per oltre 6 ore alla zona nord di Vasto, tra via Vilignina e via Lota, quartiere Sant’Antonio Abate.

VASTO. Circa 40 ettari di terreno tra oliveti, frutteti e campi incolti sono stati devastati ieri mattina dalle fiamme che non hanno dato sosta per oltre 6 ore alla zona nord di Vasto, tra via Vilignina e via Lota, quartiere Sant'Antonio Abate.L'incendio sarebbe scoppiato, senza premeditazione, a causa di un agricoltore della zona che stava bruciando alcune sterpaglie nel suo podere. E il forte vento ha fatto il resto.
Le fiamme si sono propagate verso Fosso Marino, fino ad arrivare a via Lota. E proprio lì, hanno raccontato i vigili del fuoco, ha preso fuoco anche la vecchia discarica.
Una situazione molto difficile da gestire, proprio a causa del forte vento che spingeva sempre più in là le fiamme.
La situazione è parsa subito grave e sul posto è arrivato anche un Canadair della protezione civile che ha gettato acqua sul fuoco per oltre 3 ore sotto gli sguardi stupefatti di centinaia di villeggianti e turisti assiepati sul pontile di Vasto Marina.
Il pericolo più grave ad un certo punto è parso il distributore di benzina del centro commerciale Pianeta ma per fortuna il peggio è stato evitato. Se le fiamme fossero arrivate anche lì sarebbe stata una vera tragedia.
Grande apprensione anche per i proprietari delle ville della zona che per spegnere le fiamme degli incendi che li hanno circondati hanno usato l'acqua delle loro piscine, attrezzandosi alla meno peggio con dei secchi. Nel primo pomeriggio il pericolo è rientrato.
L'agricoltore, un 60enne di Vasto, ha raccontato ai carabinieri di aver acceso un fuoco nel suo podere e non aveva alcuna intenzione di causare un simile disastro. L'uomo è stato denunciato e dovrà rispondere di incendio colposo.

05/07/2007 11.00