Oggi picco di caldo, a Pescara si sfiorano i 40°

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

1109

METEO. Allarme caldo al centro-sud. L'apice delle temperature è previsto per oggi, venerdì 22 giugno quando le temperature supereranno abbondantemente i 30 gradi secondo lo speciale «Sistema nazionale di sorveglianza», esteso dalla Protezione Civile a 17 città italiane.
Oggi si sfioreranno 40 gradi a Pescara, Palermo, Campobasso e Catania. Temperature in aumento anche nel resto del Paese.
Per il week and si prevede bel tempo, la prossima settimana potrebbe tornare il fresco e le piogge. Sabato 23 giugno: nubi irregolari al nord con qualche isolato temporale al pomeriggio sul Friuli Venezia Giulia, secondo le previsioni di MeteoLive.it Qualche nube anche al centro, segnatamente sulle zone interne, ma con basso rischio di fenomeni. Al sud invece invariato, salvo il transito di nubi medio-alte, senza conseguenze.
Domenica 24 giugno: giornata nel complesso soleggiata sulla Penisola. Nubi solo sui settori alpini e zone di pianura più settentrionali, con qualche rovescio possibile nel pomeriggio. Maggiore ventilazione da sud ovest al centro-nord, ancora molto caldo al sud.

E' BOOM DI ACQUISTI: VENTILATORI E …COCOMERI


La domanda elettrica in Italia ha toccato negli ultimi due giorni i 54.300 Mw, superando il massimo previsto da Terna, la società che si occupa del dispacciamento.
A spingere la domanda i consumi di condizionatori e refrigeratori. Non si prevedono, comunque, rischi per il sistema elettrico, ritenuto in sicurezza.
Secondo la Col diretti, con l'arrivo del caldo record è boom anche di cocomeri e meloni che rappresentano quasi la metà della frutta acquistata nel mese di giugno dove particolarmente richieste sono anche le pesche, all'inizio della raccolta.
L'impennata dei consumi è favorita anche dai consigli medici che invitano - sottolinea la Coldiretti - ad assumere molta frutta e verdura fresca, specie quella di stagione, soprattutto durante le ore pomeridiane e subito dopo un pasto abbondante, in modo specifico se la temperatura supera i 30 gradi all'ombra.

CALL CENTER PER EMERGENZE


Dal primo di giugno è operativo il call center 1500 sui rischi delle ondate di calore. Realizzato in collaborazione con le Regioni e Province autonome, l'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), i Comuni, e il Centro di Competenza Nazionale Prevenzione degli effetti del caldo sulla salute - Dipartimento Protezione Civile, il servizio sarà attivo tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle 8 alle 20. Operatori appositamente formati insieme a personale medico risponderanno ai quesiti degli utenti e offriranno informazioni su come difendersi dai rischi del caldo, indirizzi e numeri utili dei servizi socio-sanitari attivati sul territorio e segnalazioni delle ondate di calore sulle città monitorate dal Dipartimento della Protezione civile. Il servizio, gratuito, è rivolto a tutti i cittadini e in modo particolare agli anziani e alle categorie a rischio

ANZIANI IN CASERMA PER SCONFIGGERE IL CALDO

Partirà tra qualche giorno la "Campagna estiva anziani", a cura della Protezione Civile e organizzata dai Vigili del Fuoco.
L'iniziativa vuole aiutare gli anziani e le persone più esposte, dalle intense ondate di calore che colpiscono le città, grazie all'ospitalità presso le caserme dei vigili del fuoco di L'Aquila, Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro.
Gli anziani potranno guardare film, leggere, giocare a carte o scoprire come si diventa vigili, il tutto in locali appositamente climatizzati.
«Alcune volte – spiegano dal Comando Provinciale dell'Aquila – gli anziani che si recano da noi in mattinata si intrattengono per il pranzo e posso assicurare che è davvero piacevole la loro compagnia».
Le ore in cui l'afa è più intensa sono quelle dalle 11 alle 16, in questo intervallo di tempo si conta il maggior afflusso nelle caserme.
«Analizzando i dati degli anni precedenti - affermano dal Comando -possiamo affermare che l'iniziativa ha riscosso un grande successo, questo ci rende particolarmente orgogliosi».
Anche l'associazione [url=http://www.asso-onlus.it/linea_solidale_2007.htm]Asso- Onlus[/url]si sta preparando per questa estate che si preannuncia torrida e propone
[url=http://www.asso-onlus.it/linea_solidale/2006/consigli_aslravenna/consigli_italiano.pdf]i consigli di adottare[/url] per sopravvivere all'afa.

22/06/2007 9.45