San Tommaso, Dante, Costituzione e villaggio globale, ecco i temi della maturità

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

15326

ESAMI DI MATURITA'. L'undicesimo canto del Paradiso, dove San Tommaso narra a Dante la vita di San Francesco, il cammino dalla dittatura alla Costituzione Repubblicana, la fine del colonialismo moderno e l'inizio del neocolonialismo con attenzione ai flussi migratori moderni in Europa e il villaggio globale nato dall'industrializzazione e dalla tv moderna.
E poi la nascita della scienza moderna e poi la convivenza tra diritto e legalità.
In particolare nel saggio breve i ragazzi possono scegliere tra i luoghi dell'anima nella tradizione artistico-letteraria, le basi della convivenza di giustizia, diritto e legalità, la nascita della Costituzione repubblicana nel laborioso cammino da una dittatura alla partecipazione politica in Italia, e la nascita della scienza moderna partendo da una frase di Galileo
Galilei, "Sensata esperienza e dimostrazione certa".
Sarebbero questi gli argomenti delle tracce dei temi di italiano della maturità, secondo quanto si è appreso da alcune indiscrezioni.
Oggi primo giorno di esami di maturità per quasi mezzo milione (497.253 per l'esattezza, 12.500 in più rispetto all'anno passato) di studenti di tutta Italia. Si è cominciato con la prima prova, lo scritto di italiano, uguale per tutti gli indirizzi.
Gli studenti avranno 6 ore a disposizione per terminare il proprio compito.
Gli studenti possono scegliere tra l'analisi di un testo letterario, la produzione di un saggio breve o di un articolo di giornale (questi due scelti tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), il tema di argomento storico o di attualità.
Cellulari, videotelefonini, palmari, pc portatili e qualsiasi dispositivo a luce infrarossa o ultravioletta sono severamente messi al bando e qualsiasi collegamento delle scuole con internet stamani sarà disattivato.
Il prezzo da pagare per i trasgressori è alto: verranno esclusi da tutte le prove.
Nel corso della scorsa notte sono stati migliaia i giovani svegli fino a tarda ora per cercare on line soffiate sulle tracce di questa mattina. Nel corso degli anni, infatti, si sono moltiplicati i siti internet che prevedono in anticipo i temi assegnati. Ma il tam tam mediatico dava per certo Pirandello e bullismo. Forse è meglio il vecchio metodo, piegati sui libri a studiare.

SU INTERNET I TEMI SONO STATI GIA' SVOLTI

Su www.skuola.net già dalle 9.36 sono state fornite le prove svolte. Chi potrà beneficiarne? Difficile dirlo, così come difficile da immaginare (ma non del tutto improbabile) che qualcuno dall'interno della scuola abbia la possibilità di accedere ad una connessione internet e copiare di pari passo.
E fantascienza o la scuola moderna?
Sul sito www.studenti.it invece si legge che alcuni sms di aiuto sarebbero provenuti proprio dalle classi intente a svolgere gli esami. E sempre sul sito si commentano le scelte fatte: «tracce molto complesse quest'anno», scrivono ex maturandi nel forum. «Tutte hanno uno sfondo più o meno politico-religioso e x i ragazzi sarà dura. Li hanno messi nelle condizioni di dover copiare anche x i più bravi. Non vorrei essere nei panni dei ragazzi che frequentano ragionerie o istituti tecnici. Certo che questo governo poteva avere più fantasia». «Non è possibile», scrive un ragazzo che si firma Ilario, «chiedere Dante nel 2007, sapendo che almeno il 90% delle scuole lo fanno poco e male e negli anni precedenti»

20/06/2007