La Regione stanzia 390 mila euro per le strade di Moscufo

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione PdN

Letture:

727

MOSCUFO. La Regione Abruzzo ha stanziato un maxi-finanziamento pari a 390 mila euro per il rifacimento di due importanti arterie stradali a Moscufo. Lo hanno ufficializzato l’onorevole de La Margherita, Giorgio D’Ambrosio, e la consigliera comunale Stefania Di Renzo.
«La somma – ha spiegato la Di Renzo – è stata erogata dall'assessorato ai trasporti di Tommaso Ginoble, e ci consentirà di intervenire in modo radicale su due strade fondamentali per il territorio di Moscufo, ossia la cosiddetta Strada Acerbo, che collega la ex Statale 151 con la provinciale, e la Strada Pischiarano. Per entrambe si prevede l'allargamento della carreggiata e la realizzazione delle opere di urbanizzazione, con la relativa messa in sicurezza. Si tratta di opere attese sicuramente da oltre trent'anni dalle centinaia di pendolari che ogni giorno attraversano le due arterie, le quali collegano il centro storico con la Nazionale e con l'intera area vestina, sia a nord che a sud».
«Esprimiamo un plauso per l'impegno della Regione Abruzzo – ha commentato l'onorevole Giorgio D'Ambrosio, che si è interessato al ‘caso' – nei confronti del nostro territorio provinciale che, ancora oggi, presenta notevoli problemi. Un occhio di riguardo dovrà, in particolare, essere sempre prestato al settore della viabilità, per la sicurezza e la salvaguardia dei cittadini che si spostano per lavoro, studio, o anche solo per il tempo libero. E la nostra attenzione ora andrà a interessare altre zone dove le strade attendono interventi di riqualificazione anche dagli anni '70, opere sino a oggi mai eseguite proprio per la carenza di fondi da parte dei piccoli enti locali».
Intanto, nei prossimi giorni, verrà indetta la gara d'appalto per l'affidamento dei due interventi a Moscufo, da eseguire prima dell'inizio dell'inverno.

04/06/2007 10.21